Annullata Squalifica D’Angelo: Ricorso Avellino accolto

Buone notizie in casa Avellino in vista dell’ultima trasferta della stagione 2015-16. La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha ufficialmente annullato la squalifica di tre giornate inflitta ad Angelo D’Angelo, reo, secondo uno dei guardalinee di Avellino-Como (sfida terminata 1-1), di aver rifilato una manata a un giocatore lariano su azione da calcio d’angolo. Come testimoniato dalle immagini, il responsabile del gesto era in realtà Marco Chiosa, numero 27 dei lupi, che non ha subito gli effetti di nessuna sanzione arbitrale.

Il ricorso presentato dai legali della società irpina, dunque, è stato accolto, permettendo al capitano biancoverde di partire insieme alla squadra allenata da Attilio Tesser alla volta di Chiavari, dove l’Avellino sarà chiamata ad affrontare la Virtus Entella di mister Aglietti, ancora in corsa per un posto all’interno della griglia play-off. Il numero 8 farà probabilmente parte dell’undici titolare domani, al fianco dell’ex Lanciano Paghera e uno tra Arini e Gavazzi, con il mediano napoletano favorito anche per via di alcuni problemi alla caviglia accusati dal centrocampista originario di Sondrio.

Potrebbero interessarti:

Locatelli nel mirino dell’Avellino?

La Juve “presta” tre giovani all’Avellino?

About Pietro De Conciliis 601 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.