Atalanta-Roma, Spalletti: “Reja? Un amico”

Spalletti apparentemente ottimista in vista della sfida con l'Atalanta aspetta il risultato di Inter-Napoli per prendere punti sulle rivali

Domenica alle 12.30 andrà in scena la sfida tra Atalanta e Roma, con i giallorossi che tenteranno di avvicinarsi sempre più al Napoli di Sarri.

A parlare della partita contro i bergamaschi è Spalletti che descrive così gli avversari: “L’Atalanta è una formazione ostica, quadrata, con un gioco che rende difficile creare spazi e fare la partita ma noi ci crediamo e vogliamo sfruttare anche la sfida del Napoli con l’Inter. Stasera un loro passo falso ci può essere utile”.

Parole di elogio poi per l’allenatore dei nerazzurri: “Reja ha una professionalità straordinaria, siamo amici sia dentro che fuori dal campo, ma comunque faremo tutto per vincere. Lui preparerà la partita al meglio per bloccare le nostre iniziative”.

Si passa poi alla domanda sull’orario della partita, che può rendere difficile giocare al meglio: “Le 12.30 forse sono un orario strano in Italia ma in Russia ho imparato che gli orari non esistono e quando si deve giocare si gioca e basta. Quando giocai a Vladivostok prendemmo l’aereo e c’erano 9 ore di viaggio e 10 di fuso orario. Questo è il calcio, gli orari sono prestabiliti e noi dobbiamo adeguarci”.

Infine non si può non parlare di Dzeko e Totti: “Contro il Bologna ho messo in campo Totti perché sapevo che poteva sfruttare le disattenzioni difensive, Edin invece non stava al meglio e si è visto. Domani avranno entrambi spazio e sceglierò al momento opportuno chi schierare. Sul futuro di De Rossi invece non posso parlare, a fine stagione ci incontreremo e chiariremo le nostre posizioni”.

Potrebbe interessarti:

About Armando Della Porta 465 Articoli
Armando Della Porta nasce a Nocera Inferiore il 28 settembre 1992. Fin da piccolo è appassionato di sport, seguendo con maggior passione calcio, tennis e rugby.
Contact: Facebook