Avellino Calcio, Gubitosa a Contatto Sport: “C’è informazione sbagliata”

Ospite ai microfoni di Contatto Sport, Michele Gubitosa ha parlato di vari temi: “Anche il cambio e il ritorno di Tesser non sono stati frutto della piazza, ma uno studio preciso e tecnico dei nostri addetti ai lavori. Ben vengano da parte della piazza qualsiasi tipo di critica o contestazione. L’Avellino è dei tifosi, ma chi lo gestisce è comunque la società”.

Gubitosa ha parlato anche dell’allontanamento di Tesser: “Quando è stato esonerato stavamo cadendo in un baratro. Stimo molto il mister, gliel’ho sempre detto anche in privato. È una persona seria, affidabile e di cuore. In quel momento serviva una svolta. Non so dirle perché la scelta è ricaduta su Marcolin perché io non mi occupo di questo, e meno che è così perché non ne sono capace, per il bene dell’Avellino è meglio che io non faccia queste scelte. In quel momento l’esonero di Tesser per l’Avellino era la cura di cui avevamo bisogno. Poi con il suo ritorno abbiamo avuto una reazione e ci siamo salvati. A fine campionato programmeremo per il futuro”.

Sulla notizia dell’avvento dell’amministratore unico Emilio Argenziano in società: “Concentrarsi sulle dinamiche societarie può essere deleterio per i tifosi. Le cose che facciamo all’interno della società possono essere prese per quelle che non sono. L’HS Company, l’azienda che rappresento, ha raddoppiato le sue quote. Io me la prendo con i giornalisti che danno la notizia in modo sbagliato. Sembrava quasi come se loro avessero avuto uno scoop, ma non lo era. Il problema è l’informazione, mi perdoneranno i giornalisti. E poi vanno nelle trasmissioni con il sorrisetto…”.

Potrebbe interessarti:

About Sanji 1536 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.