Avellino Calcio, Taccone: “Non meritiamo la contestazione”

Ai microfoni di Sport Channel 214, il numero uno dell’Avellino Calcio Walter Taccone ha parlato della contestazione dei tifosi organizzata prima dell’amichevole contro il Cosenza.

Queste le sue parole: “Onestamente non credo che la società meriti una contestazione. La società ha fatto e sta facendo il suo dovere. Io, da tifoso, aspetterei di vedere la squadra in campo in campionato. Mi ha meravigliato, i tifosi sanno bene che ci vuole un po’ di tempo per raggiungere la condizione migliore. Dobbiamo recuperare anche giocatori infortunati che per noi sono fondamentali”.

Capitolo calciomercato: “Lasik? Abbiamo ricevuto un’e-mail da parte del Presidente dello Slovan Bratislava. Un loro giocatore si è infortunato e Richard potrebbe non essere più cedibile. Stiamo riflettendo su dove intervenire. Siamo partiti con l’obiettivo di formare una squadra per il 3-4-3, poi abbiamo modificato in quanto Toscano ha preferito virare per un 3-5-2, quindi andranno fatti degli aggiustamenti. Probabilmente prenderemo un centrocampista e un esterno”.

Potrebbe interessarti:

Calciomercato Avellino: Lasik a rischio, l’allenatore dello Slovan si oppone

About Sanji 1472 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.