Avellino-Pescara 1-3, Marcolin: “La squadra ha giocato bene”

Il Pescara espugna il Partenio-Lombardi battendo 3 a 1 l’Avellino. Una sconfitta pesantissima per i biancoverdi che ora rischiano seriamente di farsi risucchiare nella zona rossa della classifica. Nel post partita è intervenuto il tecnico biancoverde, Dario Marcolin, che ha sottolineato “Una sconfitta che fa male, la squadra ci ha creduto ma alla fine il risultato ci condanna. Nel primo tempo siamo entrati in campo con poca lucidità, nella ripresa dopo l’1 a 1 di Castaldo la squadra ha iniziato a giocare e abbiamo avuto molte occasioni da rete, il loro portiere ha fatto grandi parate. Sull’ 1 a 1 abbiamo avuto un’occasione clamorosa con Sbaffo che di tacco non è riuscito a mettere in rete, sarebbe stato per noi il gol del vantaggio che avrebbe cambiato la partita“.

Marcolin ha poi sottolineato “La squadra ha giocato bene, palla a terra come piace a me. Stiamo crescendo, ho poco da recriminare alla squadra se non alcuni errori individuali che ci hanno purtroppo penalizzati. Nel primo tempo abbiamo cercato di attaccare sugli esterni per mettere la palla in mezzo per gli attaccanti e mettere in difficoltà i centrali del Pescara, purtroppo non ci siamo riusciti“.

Il tecnico avellinese ha poi concluso “Il dato di stasera è che i giocatori all’inizio hanno giocato un po’ con la paura, a fine primo tempo mi sono rivolto alla squadra e ho detto di farsela passare. Nella ripresa la risposta dei giocatori c’è stata e abbiamo giocato bene, Insigne e Castaldo hanno fatto vedere grandi cose, cosi come Sbaffo. Dobbiamo ripartire da questo secondo tempo per fare bene nelle prossime partite“.

Potrebbe interessarti 

About Redazione 572 Articoli
Redazione AlBarSport.com, sito d'informazione sportiva