Avellino-Pescara: Mokulu torna titolare

Tempo di ridefinire la squadra per Dario Marcolin che, alla vigilia di Avellino-Pescara in programma al “Partenio-Lombardi” alle 20.30 di domani sera, vorrebbe approfittare del bollettino medico negativo della squadra abruzzese per guadagnare tre importanti punti che porterebbero i Lupi a -5 dai play-off.

Il tecnico ha dunque pensato di abbandonare il 4-3-3 rivelatosi non funzionale per la rosa avellinese, e di affidarsi al 4-4-2, riproponendo le due punte Benjamin Mokulu e Gigi Castaldo.

Per Mokulu questa si tratterebbe della prima partita da titolare dall’inizio dell’era Marcolin; il capocannoniere della squadra è difatti reduce da due panchine consecutive.

Il suo posto in panchina verrà probabilmente riscaldato da Insigne, dopo aver accusato degli affaticamenti in settimana, mentre il gigante belga e Castaldo verranno affiancati da Bastien a destra e Visconti a sinistra sulle fasce, mentre in mezzo vi saranno Paghera ed uno a scelta tra Arini e il capitano D’Angelo.

Probabile anche la titolarità di Angelo Rea, in coppia con Biraschi essendo Jidayi infortunato, mentre si prevede Pisano a destra e, con un ipotetico avanzamento di Visconti, Chiosa a sinistra, favorito su Raffaele Pucino.

Insomma, un Avellino nuovo quello di Marcolin, che tenta di sollevare il morale dei tifosi, della rosa e della società, e soprattutto di elevarsi in classifica, allontanandosi dalla zona play-out.

Potrebbe interessarti anche:

About Antonia De Falco 57 Articoli
Classe '96. Studentessa in Scienze della Comunicazione, appassionata di giornalismo, viaggi e da sempre grande amante di calcio e dell'Irpinia.