Avellino-Salernitana 3-2, Bollini: “Sconfitta immeritata”

Allo stadio Partenio-Lombardi l’Avellino batte 3 a 2 la Salernitana e si aggiudica l’attesissimo derby campano. Nel post partita grande rammarico per il tecnico granata Bollini che ha sottolineato “C’è grande rammarico per questa sconfitta. Abbiamo lavorato duramente in settimana per fare una grande partita ma purtroppo gli episodi ci hanno condannato. Credo che alla fine la sconfitta sia immeritata“.

Bollini ha poi aggiunto “Era una partita tattica, molto sentita. Errori tecnici da ambi le parti. La Salernitana non ha segnato sulle palle inattive, l’Avellino si. Chi mi conosce sa che curo i dettagli. Vitale era su Jidayi sul gol. Abbiamo marcature a uomo con delle zone, siamo stati costretti a rinforzarle. Emotivamente abbiamo subito il contraccolpo psicologico dei due gol subiti. Rigore? Era netto quello su Joao Silva. Cosi come il 3-1 dell’Avellino nasce da un fallo di Donnarumma al limite dell’area. Zito? Aveva la febbre fino a due giorni fa. Donnarumma? Deve essere gestito.”

Bollini ha poi concluso “Ci criticate sempre, ma viene poco evidenziato il gioco espresso dalla Salernitana. L’Avellino? Novellino è un bravo allenatore, Verde è un giocatore talentuoso e che fa la differenza“.

Potrebbe interessarti 

About Redazione 576 Articoli
Redazione AlBarSport.com, sito d'informazione sportiva