Balotelli al Besiktas, Raiola: “Giocherà in Turchia”

Dopo aver giocato in Italia, con le maglie di Inter e Milan, e Inghilterra, con le casacche di Manchester City e Liverpool, Mario Balotelli è pronto per una nuova avventura: il centravanti classe ’90, di proprietà dei Reds, dovrebbe volare in Turchia nei prossimi giorni per firmare il suo nuovo contratto col Besiktas, club a cui è stato proposto dal suo procuratore, Mino Raiola: “Ho offerto Mario al Besiktas e sono ottimista: al 100% si farà.”

Balotelli ha trascorso l’ultima stagione al Milan, ed è ora rientrato al Liverpool, che lo ha acquistato nel 2014 proprio dai rossoneri per 20 milioni, offrendo al ragazzo un contratto quadriennale, che scadrà il 30 giugno 2018. L’attaccante scuola Inter ha giocato 23 partite, realizzando appena 3 gol, così divisi: 20 presenze e 1 gol, contro l’Udinese il 22 settembre, in campionato, 3 “gettoni” e 2 gol in Coppa Italia, entrambi contro l’Alessandria in semifinale. Balotelli, però, è rimasto fermo da ottobre a gennaio a causa di una pubalgia, superata solo dopo un intervento chirurgico.

Qualora questa operazione dovesse andare in porto, Balotelli avrà l’occasione di giocare nella Turkish Premier League, campionato meno prestigioso del nostro o di quello inglese, dopo aver gettato al vento quest’ennesima chance che il Milan gli aveva concesso. L’ufficialità potrebbe arrivare già entro il prossimo weekend.

Potrebbero interessarti:

Bielsa nuovo allenatore della Lazio: i dettagli

Fernando vola in Russia: la Samp fa cassa