Bari-Avellino, Gonzalez: “Fare punti al San Nicola, il terzino non è il mio ruolo”

Conferenza stampa infrasettimanale per Alejandro Damian Gonzalez, difensore dell’Avellino Calcio, che ha presentato la prossima sfida di campionato di sabato prossimo contro il Bari: “Abbiamo fatto due settimane di lavoro con il nuovo allenatore, e quello su cui ci siamo soffermati è stata la mentalità. Dobbiamo essere capaci di fare una grande prestazione a Bari. Dobbiamo andare lì con le direttive del mister, dobbiamo andare a prenderci punti importanti. Ogni cambio di allenatore genera nel gruppo una rivoluzione. Quando viene un nuovo allenatore ognuno deve trovare di nuovo il posto da titolare. Questa è stata la forza e la grinta vista nelle ultime due partite. C’è voglia di fare meglio. La classifica dell’Avellino implica che i calciatori facciano di più. Il Bari? Hanno ottimi giocatori in ogni ruolo e sono costruiti per vincere il campionato. In emergenza? Nonostante tutto, hanno calciatori anche in panchina capaci di fare bene”.

Gonzalez ha poi proseguito, parlando del suo ruolo da terzino destro: “Non è il mio ruolo, ma sto facendo di tutto per fare bene. Voglio arrivare a fine stagione facendo pensare ai tifosi dell’Avellino che io sia un buon terzino. Io faccio il calciatore, se il mister mi chiede di giocare in porta lo farò volentieri”.

Sul rapporto con Toscano: “L’ho avuto a Terni e durò tre o quattro settimane. Mi ha portato qui perché gli è piaciuto qualcosa di me a livello professionale. Per me, quando una persona va via, è sempre una sconfitta. Noi calciatori abbiamo tanta responsabilità in merito”.

About Sanji 1467 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.