Bari Calcio, Parigini si presenta: “Sono sceso di categoria per rimettermi in gioco”

Vittorio Parigini è ufficialmente un nuovo giocatore del Bari Calcio. L’attaccante classe ’96, arrivato in prestito dal Torino dopo la sfortunata esperienza con il Chievo, si è presentato questo pomeriggio in conferenza stampa: “Perchè sono qui? Ho accettato la proposta del Bari perchè è una piazza importante, con una tifoseria fantastica e ambizioni importanti. Forse andare al Chievo è stata una scelta affrettata, quindi ho deciso di scendere di categoria e rimettermi in gioco nei prossimi 6 mesi, per rilanciarmi e ritrovare continuità”.

L’ex Perugia ha poi continuato: “Ho passato un girone d’andata senza giocare, ma considero il Chievo una società seria e un’ottima esperienza. Sono contento di essere qui perchè so che Bari è una piazza esigente e questo mi stimola molto, considerando che non ho mai giocato al San Nicola nella mia breve carriera. Sarà la mia prima volta in generale, tra Nazionale e infortuni non ho mai potuto giocare in uno stadio così importante”.

La sfida con il Cittadella si avvicina e mister Colantuono dovrà essere bravo a schierare il ragazzo nel ruolo a lui più congeniale: “Il Cittadella è una squadra che sta facendo molto bene e dunque dovremo stare attenti. Approfitteremo del ritiro per preparare al meglio il match e conoscerci il più possibile. Ruolo preferito? Io nasco esterno d’attacco nel 4-3-3 o laterale di centrocampo nel 4-4-2, quindi sono più abituato a giocare sulla fascia, ma mi metterò a completa disposizione del mister. Preferisco giocare a piede invertito, per rientrare e tirare in porta, ma in generale posso giocare su entrambe le corsie. Obiettivo? Ho 6 mesi a disposizione ed essendo un attaccante punto a quota 10 gol, perchè raggiungere questa cifra significherebbe aver fatto bene e aver aiutato la squadra a raggiungere il proprio obiettivo”.

About Pietro De Conciliis 570 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.