Bari Calcio, Parigini si presenta: “Sono sceso di categoria per rimettermi in gioco”

Vittorio Parigini è ufficialmente un nuovo giocatore del Bari Calcio. L’attaccante classe ’96, arrivato in prestito dal Torino dopo la sfortunata esperienza con il Chievo, si è presentato questo pomeriggio in conferenza stampa: “Perchè sono qui? Ho accettato la proposta del Bari perchè è una piazza importante, con una tifoseria fantastica e ambizioni importanti. Forse andare al Chievo è stata una scelta affrettata, quindi ho deciso di scendere di categoria e rimettermi in gioco nei prossimi 6 mesi, per rilanciarmi e ritrovare continuità”.

L’ex Perugia ha poi continuato: “Ho passato un girone d’andata senza giocare, ma considero il Chievo una società seria e un’ottima esperienza. Sono contento di essere qui perchè so che Bari è una piazza esigente e questo mi stimola molto, considerando che non ho mai giocato al San Nicola nella mia breve carriera. Sarà la mia prima volta in generale, tra Nazionale e infortuni non ho mai potuto giocare in uno stadio così importante”.

La sfida con il Cittadella si avvicina e mister Colantuono dovrà essere bravo a schierare il ragazzo nel ruolo a lui più congeniale: “Il Cittadella è una squadra che sta facendo molto bene e dunque dovremo stare attenti. Approfitteremo del ritiro per preparare al meglio il match e conoscerci il più possibile. Ruolo preferito? Io nasco esterno d’attacco nel 4-3-3 o laterale di centrocampo nel 4-4-2, quindi sono più abituato a giocare sulla fascia, ma mi metterò a completa disposizione del mister. Preferisco giocare a piede invertito, per rientrare e tirare in porta, ma in generale posso giocare su entrambe le corsie. Obiettivo? Ho 6 mesi a disposizione ed essendo un attaccante punto a quota 10 gol, perchè raggiungere questa cifra significherebbe aver fatto bene e aver aiutato la squadra a raggiungere il proprio obiettivo”.

About Pietro De Conciliis 596 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.