Bari, Cosmo Giancaspro è il nuovo proprietario

La FC Bari 1908 passa dalle mani di Gianluca Paparesta a quelle di Cosmo Giancaspro. Ufficiale, da quello che emerge dall’incontro di oggi pomeriggio, la ritirata dell’ex arbitro e, da pochissimo, ex presidente della società biancorossa.

Paparesta, infatti, non è riuscito a reperire il 35% della quota sottoscritta lo scorso 6 giugno per l’aumento di capitale previsto dal CdA del club pugliese. Come previsto, dunque, la Bari passerà a Giancaspro, già socio di minoranza del club, del quale deteneva la quota del 5%. L’imprenditore molfettese già qualche giorno fa aveva esercitato il suo diritto di riscatto per l’estensione del suo diritto alla quota di Paparesta, nel caso quest’ultimo risultasse inadempiente. Lo scenario che si era profilato si è dunque avverato.

E il malese? Il tycoon Noordin Datò si è praticamente volatilizzato. Il magnate asiatico, infatti, non si sarebbe più fatto vivo, né avrebbe contribuito, ovviamente, alla capitalizzazione della stessa società biancorossa.

Adesso per la Bari la strada si fa terribilmente in salita: c’è da adempiere al pagamento degli stipendi e all’iscrizione al prossimo campionato di Serie B. Da Vincenzo Matarrese saltando fino a Paparesta, per poi passare direttamente nelle mani di Cosmo Giancaspro, il nuovo proprietario della società biancorossa.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA BARI

About Nicola Loseto 738 Articoli
Appassionato di calcio fin da bambino, nato a Bari nel 1970. Da sempre tifoso del Bari, mi interesso di calcio, basket e altri sport.