Bari, Dato’: “Saremo campioni, ho grandi sponsor”

Raggiante il nuovo proprietario della Bari Noordin Dato’ alla sua conferenza stampa di presentazione. L’imprenditore malese ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti in sala, che ne hanno ascoltato il parere e i progetti futuri. Il magnate asiatico, che sedeva accanto a Paparesta, è apparso da subito ambizioso e ricco di idee.

Così Dato’: Senza parole ed onorato di essere qua a Bari. Il trattamento che mi hanno riservato è stato molto caloroso. In questo momento mi sento l’uomo più fortunato del mondo. Conosco squadra e la città? Sì, ho preso informazioni”.

Ma perché proprio la Bari? “A Natale, ospite della sig.ra Fendi a Roma, ho avuto un attacco cardiaco. La situazione era grave ma medici italiani mi hanno salvato la vita, e così ho deciso di ripagare questo Paese. Come mai il mondo del calcio? Non credevo che potesse essere qualcosa su cui investire. Poi leggendo un articolo ho cominciato a pensare che sarebbe stato utile coniugare i giovani malesi ai campionati europei: potrebbe essere, per loro, una grande opportunità”.

Una curiosità lo assale: Ma come è possibile che il Bari sia ancora in B? Ho il desiderio di farlo diventare campione. Questa è una città che ha una grande storia”.

I suoi progetti? “Abbiamo grandi sponsor dalla Malesia, e diverse imprese. Sono contento di aver preso solo la metà della società. Voglio investire in Puglia, soprattutto nelle strutture: il progetto è di una specie di academy per dare un’opportunità ai ragazzi. Costruiremo un centro sportivo all’altezza”.

Potrebbero interessarti:

About Marco Stile 254 Articoli
Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, studia Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di calcio, si interessa anche al basket e al tennis.
Contact: Facebook