Benevento-Perugia 0-4, le dichiarazioni di Baroni nel post partita

fonte foto: youtube.com

Al termine di Benevento-Perugia, il tecnico dei sanniti Marco Baroni ha parlato in conferenza stampa. Un’inopinata sconfitta per i sanniti, che si avvicinano al campionato di Serie A con una dura batosta da mandare giù.

Questo il commento di Baroni: “È una prestazione che devo analizzare con calma. Nella prima mezzora siamo stati volitivi, abbiamo giocato sempre alti e fatto una partita aggressiva. Il gol subito era evitabile e dopo l’espulsione è ovvio che tutto si fa più complicato. La squadra è stata volenterosa, ma ci sono stati troppi errori. I carichi di lavoro? Non guardo questo aspetto. Ce li hanno tutti Non mi piace andare a cercare alibi, ma bisogna prendere questa partita come un insegnamento andando a correggere ciò che abbiamo sbagliato”.

Baroni ha poi parlato dei troppi errori commessi dai suoi: “C’è un insieme di cose che non ha funzionato e il risultato è stato un po’ troppo eclatante. Sicuramente meritavamo una sconfitta, ma non in maniera così pesante. Adesso c’è da vedere le cose che non vanno. Non abbiamo gestito bene alcune palle perse che nel campionato che andremo a fare non potremmo permetterci. I tifosi? Straordinari. Dobbiamo costruire la salvezza al Vigorito”.

Sull’espulsione di Cataldi: “Ha chiesto scusa a tutti perché ha messo in difficoltà la squadra”.

Sui portieri, al termine di una partita non certo positiva per Belec: “Belec e Brignoli sono due calciatori che abbiamo voluto. Per Belec non è stata una prestazione positiva, ma come ho detto sono serate che ci devono servire per non commettere più determinati errori. Il terzo? Bisogna valutare. In questo momento abbiamo Piscitelli”.

Potrebbe interessarti:

Benevento-Perugia 0-4, dichiarazioni di Giunti nel post-partita

About Sanji 1855 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.