Calciomercato Avellino 2016-17, i nomi valutati finora

Puntare sui giovani e formare un organico di qualità capace di sorprendere. La “linea verde” voluta dai dirigenti biancoverdi andrà a comporre l’organico dell’Avellino Calcio a disposizione di Mimmo Toscano per la prossima stagione.

Tanti i profili valutati, in base alle conoscenze del direttore sportivo Enzo De Vito e ai buoni rapporti con le società di Serie A, quali Milan, Inter e Juventus. Andiamo a scoprire ruolo per ruolo i profili valutati finora dall’Avellino per il prossimo calciomercato.

Tra i pali il nome caldo è quello di Emil Audero, portiere classe ’97 di proprietà della Juventus, che potrebbe non essere relegato a fare il terzo in maglia bianconera dopo l’addio di Rubinho ed essere girato in prestito in Serie B. L’Avellino lo avrebbe individuato per rinforzare il pacchetto degli estremi difensori. Andrebbe a giocarsi il posto da titolare con Frattali.

In difesa, oltre all’interista Yao, si pensa ad Agostino Garofalo, terzino fluidificante sinistro in scadenza di contratto con il Novara. A centrocampo i nomi per la “linea verde” sono quelli di Mattia Vitale (Juventus) e Manuel Locatelli (Milan). Le società vorrebbero però garanzie su un loro utilizzo in prima squadra.

In avanti le suggestioni si chiamano Fabio Ceravolo e Davide Luppi. Entrambi sarebbero entusiasti di un’avventura in Irpinia. Il primo ritroverebbe il suo ex allenatore di Terni e arriverebbe a titolo gratuito, mentre il secondo manterrebbe la categoria dopo la retrocessione di quest’anno con il Modena.

Potrebbe interessarti:

Calciomercato Avellino, Yao dall’Inter in prestito?

Toscano Nuovo Allenatore Avellino, Taccone: “Progetto triennale”

About Sanji 1855 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.