Calciomercato Inter: Handanovic parte, Sirigu arriva?

Mentre sono in dirittura d’arrivo le trattative per il passaggio delle quote di maggioranza della società al gruppo Suning, l’Inter continua a lavorare sul mercato in vista della prossima stagione: il primo colpo della nuova proprietà dovrebbe essere, salvo imprevisti, Yaya Tourè, centrocampista ivoriano in arrivo dal Manchester City a parametro zero.

Secondo quanto riporta Tuttosport, l’ex giocatore del Barcellona sta aspettando di volare a Milano per firmare il contratto di 2 anni che lo legherà all’Inter, dove ritroverà Roberto Mancini, suo allenatore in Inghilterra e da sempre suo grande estimatore.

L’arrivo di Tourè, però, dipende inevitabilmente da alcune cessioni eccellenti: il primo indiziato a lasciare i nerazzurri è Marcelo Brozovic, che ha manifestato un certo “mal di pancia” nonostante abbia ancora tre anni di contratto con la società di Corso Vittorio Emanuele: in Italia il centrocampista croato è seguito con attenzione dalla Roma di Spalletti, mentre all’estero la situazione ideale potrebbe essere rappresentata dall’Atletico Madrid del Cholo Simeone, arrivato ad offrire sino a 18 milioni di euro per la mezzala ex Dinamo Zagabria.

Altro giocatore che potrebbe partire è Samir Handanovic, monitorato costantemente dal Paris Saint-Germain, pronto a proporre uno scambio con Salvatore Sirigu, più un conguaglio economico (circa 8 milioni) a favore dei nerazzurri. A mettere i bastoni fra le ruote, però, potrebbe essere proprio Mancini, a cui piace tantissimo Mattia Perin, portiere del Genoa attualmente infortunato dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, l’Inter proverà a chiudere nei prossimi giorni per Candreva e Gabbiadini, oltre a valutare il profilo di Miguel Almiron, centrocampista paraguayano che gioca nel Lanus, al momento non tesserabile perché extracomunitario.

Potrebbero interessarti:

Calciomercato Inter 2016, Vilhena: gli aggiornamenti

Inter-Suning: Thohir vende ai cinesi?