Calciomercato Inter, si punta il “nuovo Ibra” Isak

Aleksander Isak, 190 centimetri e 6 gol in 19 presenze con la Nazionale Under 17 svedese: lui è il nuovo Ibra

Ibra all’Inter? Zlatan è destinato al Manchester United ma Mancini vuole il suo erede Isak. Il calciatore classe ’99 ha stupito tutti per la sua stazza e per l’abilità nel segnare. Da poco nel calcio professionistico, svedese ha subito conquistato osservatori di mezza Europa portando su di se soprattutto il pressing di Inter e Leicester. 3 gol in 10 presenze con l’AK Solna gli hanno garantito il soprannome di “nuovo Ibra”.

Ausilio già da mesi ha mandato osservatori in Svezia per conoscere le doti di Aleksander Isak ma il Leicester prima della squadra nerazzurra aveva puntato sul calciatore di origine eritrea tanto da seguirlo in ogni partita della Nazionale svedese Under 17.

L’operazione per averlo in Italia non costerebbe molto ma l’Inter non vuole bruciare le tappe e soprattutto vuole ancora monitorare la crescita del giovane attaccante che nel suo Paese sta facendo molto bene. Il contratto di Isak ha il termine di scadenza fissato per giugno 2018 ed entrambe le società vorrebbero aspettare la scadenza del contratto per portarlo a parametro zero. Il suo cartellino vale 5 milioni di euro ma tra due anni il valore del nuovo Ibra potrebbe aumentare esponenzialmente.

Inter-Leicester: corsa a due per arrivare al giovane talento Isak, chi troverà prima l’accordo con il Solna?

Potrebbe interessarti

About Armando Della Porta 521 Articoli
Armando Della Porta nasce a Nocera Inferiore il 28 settembre 1992. Fin da piccolo è appassionato di sport, seguendo con maggior passione calcio, tennis e rugby.
Contact: Facebook