Calciomercato Juventus, Morosini e Faragò nel mirino

Leonardo Morosini del Brescia e Paolo Faragò del Novara sono due nuovi obiettivi della Juventus per il calciomercato estivo. Il direttore generale bianconero Marotta, da sempre attento nel monitorare i giovani italiani più interessanti, ha messo gli occhi sui due centrocampisti, messisi in luce durante l’ultimo campionato di Serie B.

Per Morosini, autore di otto gol nell’ultimo torneo cadetto, la Juventus deve fare i conti anche col Napoli. Il centrocampista classe ’95 piace molto al direttore sportivo Giuntoli che lo ha messo nel proprio mirino. Chi può beneficiare di tutto questo è il club proprietario di Morosini, il Brescia, che può sperare in una lotta tra i due club per far lievitare il prezzo del cartellino del calciatore. La Juventus, però, sembra in vantaggio avendo presentato al Brescia un’offerta che oscilla tra i 2,5 e i 3 milioni di euro per acquistare subito il cartellino del ragazzo, lasciandolo un altro anno in prestito in Lombardia.

Oltre a Morosini, la Juventus è interessata, come detto, anche a Faragò. Classe ’93, Faragò ha giocato nell’ultima stagione al Novara, club nel quale è cresciuto sin dal settore giovanile, mettendo a segno anche sette gol. Per Faragò, la Juventus potrebbe ingaggiare dei duelli di calciomercato con Bologna e Sassuolo, altri club interessati al ragazzo, ma, visti i rapporti ottimali con rossoblu e neroverdi, non è da escludere che la Juventus acquisti il ragazzo in sinergia con questi due club, magari lasciando Faragò in prestito per una stagione.

Potrebbe interessarti: