Calciomercato Juventus, Sanchez obiettivo difficile

Dopo l’addio di Alvaro Morata, tornato al Real Madrid dopo che il club spagnolo ha deciso di esercitare la recompra, la Juventus è alla ricerca di un centravanti in grado di sostituire al meglio il centravanti della Nazionale spagnola, al fine di completare il reparto offensivo e regalare a Massimiliano Allegri un quarto attaccante di alto livello.

Uno dei nomi che, nei giorni scorsi, veniva accostato con molta insistenza al club di Corso Galileo Ferraris era quello di Alexis Sanchez, ma ora la situazione pare essersi complicata: secondo quanto riporta Sportmediaset, infatti, la decisione di Jamie Vardy costringerebbe Arsene Wenger a trattenere il cileno in Inghilterra, per non trovarsi con un giocatore in meno in attacco. Considerando anche il possibile trasferimento di Giroud, sarà difficile strappare l’ex Udinese ai Gunners, a meno che la Vecchia Signora non si presenti a Londra con almeno 45 milioni di euro.

Il giocatore, impegnato attualmente in Copa America con la sua Nazionale, non avrebbe mai accantonato l’idea di approdare alla corte dei campioni d’Italia, ma al momento la società inglese non ha intenzione di privarsi del suo calciatore più importante. Cresciuto tantissimo nelle sue annata trascorse in Premier League, El Nino Maravilla ha dimostrato di essere migliorato anche in zona gol, oltre a garantire la solita qualità e la consueta corsa su una delle corsie esterne.

Potrebbero interessarti:

Cessioni Juventus 2016-17: ecco i nomi in uscita

Sfuma l’obiettivo Lapadula: l’italo-peruviano va al Milan