Calciomercato Napoli, Witsel e Pereyra obiettivi concreti

Nelle ultime ore pare essersi clamorosamente riaperta la trattativa per portare Axel Witsel a Napoli: il centrocampista belga sembrava ormai essersi accasato all’Everton, ma l’accordo definitivo con il club di Liverpool non è ancora stato trovato, ecco perchè i partenopei hanno approfittato di questa situazione per ricominciare a trattare con lo Zenit di San Pietroburgo.

Secondo quanto appreso fino a questo momento, De Laurentiis sarebbe arrivato ad offrire 22 milioni di euro più tre di bonus, mentre a Witsel sarebbe stato proposto un contratto quadriennale con il medesimo ingaggio che percepisce ora in Russia, circa quattro milioni di euro annui.

Il Napoli, intanto, vuole chiudere anche un altro importante colpo di mercato: sono infatti frenetici i contatti con la dirigenza della Juventus per arrivare a Roberto Pereyra. La trattativa sembra indirizzata sui giusti binari considerando che gli azzurri hanno già raggiunto un intesa di massima col “Tucumano”, il quale avrebbe accettato volentieri il progetto del sodalizio napoletano e attenderebbe soltanto il via libera della Vecchia Signora. La società sabauda vorrebbe 18 milioni cash, ma il Napoli non è intenzionato ad andare oltre i 15 (compresi eventuali bonus).

Gli arrivi di Pjanic e Dani Alves hanno chiuso diverse porte al centrocampista argentino, da sempre capace di interpretare nel migliore dei modi diversi ruoli della mediana, motivo per il quale la soluzione partenopea potrebbe essere davvero la più indicata per il prosieguo della carriera dell’attuale numero 37 bianconero.

Potrebbero interessarti:

Lo Zenit insiste per avere Murillo: la situazione

Bacca vicino al West Ham: ecco le cifre 

About Jacopo Formia 277 Articoli
Studente di Scienze Politiche, più che un tifoso si definisce uno studioso del calcio. Oltre ad essere un modesto tuttologo è anche un Potterhead della prima ora. Sogno nel cassetto: Giornalista sportivo.
Contact: Facebook