Calciomercato, Raiola su Ibra: “Milan, Galaxy o Manchester United”

Fino a poche settimane fa c’erano dubbi, ma adesso sono stati completamente fugati: Zlatan Ibrahimovic lascerà il Paris Saint Germain a fine stagione. Lo ha comunicato stamattina  lo stesso giocatore svedese sulla sua pagina ufficiale Facebook.

Ora è arrivata la conferma anche da parte del procuratore dello svedese Mino Raiola, anche lui con un post sulla sua pagina ufficiale sul più famoso social network, in cui ha anche detto quali sono le alternative per il futuro dell’attaccante del PSG: Milan, Premier e Los Angeles Galaxy.

La formazione di Los Angeles è quotata all’80%, secondo Raiola, ma vi è un ostacolo a questa trattativa: i Galaxy devono prima cedere uno dei 3 Designated Players (DP), cioè uno di quei giocatori il cui ingaggio supera il tetto stabilito dalla lega. I tre DP per la squadra californiana sono Robbie Keane, Steven Gerrard e Giovani dos Santon, che al momento sembra il prescelto per far spazio allo svedese. C’è solo un dubbio: la competitività della MLS.

La squadra in Premier che più vuole Ibra è il Manchester United (10%): ad Ibra manca solo la Premier tra i campionati principali. Questa possibilità, però, dipende dalla scelta dell’allenatore dei Red Devils: lo United non sa se puntare tutto su Mourinho, o tenere un altro anno Van Gaal e sostituirlo l’anno prossimo, quando scadrà il contratto dell’olandese, con Pochettino, che si è incontrato con Ferguson pochi giorni fa e che ha rinnovato in settimana il suo contratto con il Tottenham. Quasi tutto dipende da chi sarà l’allenatore nella prossima stagione.

Milan (10%): sono anni che si parla di un ritorno di Ibra in rossonero. Lo svedese non ha mai negato di essersi trovato benissimo al Milan, da lui considerata la più grande squadra in cui abbia giocato, e che non sarebbe mai voluto andarsene, ma molto dipende dalla circostanza che l’ex rossonero sia disposta a spalmare su più anni il suo ricchissimo ingaggio. Per ora è solo un sogno, vedremo se si realizzerà.

Potrebbero interessarti