Calciomercato Salernitana: trattative e affari conclusi al 23 giugno 2016

Inizia a delinearsi la rosa della Salernitana 2016-2017. La storica società di Via Allende, che pochi giorni fa ha compiuto 97 anni di storia, vuole consegnare nelle mani del nuovo tecnico Simone Inzaghi (che sarà ufficializzato nei prossimi giorni) un organico all’altezza della aspettative della piazza. Tante le trattative avviate, sia in entrata che in uscita.

In casa granata, è stato riscattato l’intero prezzo del cartellino di Moses Odjer dal Catania. Il giovane ghanese classe ’96 vestirà la maglia della Salernitana fino al 2020. Problemi per Sciaudone, rientrato dal prestito con lo Spezia, costretto a discutere il suo ingaggio, ritenuto troppo oneroso per le casse della società. Richieste dalla massima serie per Andrea Nalini, corteggiato dal Chievo Verona e dal neopromosso Crotone. Un’altra indiscrezione che potrebbe far rammaricare i tifosi granata è quella su Alfredo Donnarumma, fortemente desiderato dal Perugia.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, la Salernitana si sta muovendo in maniera vivace e attenta, mirata ad ingaggiare calciatori che possano rispecchiare perfettamente l’idea di gioco di mister Inzaghi. Per la difesa sono stati contattati Lorenzo Laverone del Vicenza, terzino destro classe ’89, utilizzabile su tutti i ruoli della fascia. Interesse anche per Andrea Conti, terzino destro dell’Atalanta classe ’94, nel giro della Nazionale Under 21 e come alternativa è stato sondato anche Simone Ciancio, classe ’87 in scadenza di contratto con il Cosenza, società nella quale ha disputato 24 partite. Sul versante sinistro della difesa, interesse per Luigi Vitale della Ternana e per Agostino Garofalo del Novara. Entrambi i difensori sono di origine campana (nati rispettivamente a Castellammare e Torre Annunziata) e le trattative sembrano abbastanza ben avviate per il secondo, in quanto potrebbe arrivare a parametro zero e vorrebbe fortemente vestire la maglia granata. Si parla anche di Luca Germoni, terzino scuola Lazio nato nel 1997 che piace molto a Simone Inzaghi, che vorrebbe portarlo con sé in granata.

A centrocampo, dopo il rinnovo di Odjer che sa di un vero e proprio acquisto per il futuro, potrebbero aprirsi le porte dell’Arechi a Roberto Insigne, classe ’94 scuola Napoli, l’anno scorso in forza all’Avellino. Grazie all’arrivo di Inzaghi, potrebbero essere confermati per un altro un anno Ikonomidis e Ronaldo, seguiti anche da Joseph Minala, classe ’96 che ha giocato per il Bari nella stagione appena trascorsa. Interesse anche per Amidu Salifu, calciatore che ha disputato la stagione 2015-2016 con il Brescia ma di proprietà della Fiorentina. Inoltre sono stati sondati McDonald Mariga e Pasquale Schiattarella del Latina, i quali quest’anno hanno disputato un ottimo campionato.

Per il reparto offensivo, occhi puntati su Andreij Galabinov del Novara, che potrebbe essere un rinforzo nel caso in cui uno tra Donnarumma e Coda partisse per altre destinazioni. Proprio per questa zona di campo è stato ufficializzato il primo colpo della stagione: Giuseppe Caccavallo classe ’87, quest’anno in forza al Parma in Serie D e protagonista della cavalcata scaligera in Lega Pro, è un giocatore della Salernitana. Nella giornata di lunedì, l’ex Paganese ha firmato un contratto con i granata fino al 2020. Interessa inoltre l’attaccante del Livorno, Daniele Vantaggiato ma la trattativa sembra molto difficile in quanto il Livorno vorrebbe trattenerlo anche in Lega Pro. La Salernitana segue anche un altro giocatore della rosa toscana, Jamie Baez, classe ’95 che con i livornesi ha disputato 13 partite. Il suo cartellino è di proprietà della Fiorentina.

Nonostante sia ancora presto, la società sta dando prova di essere molto attiva sul mercato desiderosa di allestire una rosa competitiva riparando così agli errori commessi nella passata stagione.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SALERNITANA

About Francesco Varriale 29 Articoli
Nato il 11/01/1995, studente universitario presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Segue da vicino la Salernitana e il calcio dilettantistico campano.