Calciomercato Sampdoria: Soriano parte, Bruno Fernandes arriva?

La Sampdoria ha quasi definito la cessione di Roberto Soriano al Villarreal per 14 milioni di euro, uno in meno rispetto alla clausola rescissoria (15 milioni) inserita nel contratto dell’italo-tedesco. Il centrocampista, che nell’ultima stagione è stato capitano della squadra blucerchiata, lascia la Doria dopo 145 presenze e 18 gol in 5 stagioni trascorse nel capoluogo ligure.

Ora la società di Ferrero è alla ricerca di un sostituto, che corrisponde al nome di Bruno Fernandes. Il fantasista portoghese arriverà nella giornata di martedì a Genova, e potrebbe raggiungere i suoi nuovi compagni in ritiro ad Acqui Terme proprio nelle ore successive. Il direttore sportivo Osti aveva già trattato il 22enne trequartista già nella scorsa sessione estiva di mercato e a gennaio, senza però riuscire a strapparlo al club della famiglia Pozzo. Bruno Fernandes arrivò in Italia nel 2012, quando fu acquistato dal Novara, prima di essere ceduto l’anno dopo alla società friulana, con cui ha totalizzato 95 presenze e 11 gol in 3 annate. All’Udinese andranno 7 milioni di euro più bonus per il cartellino del calciatore, che approderà all’ombra di Marassi a titolo definitivo.

L’ormai ex Udinese potrebbe, però, non essere l’unico rinforzo a centrocampo per la squadra di Giampaolo: dopo Linetty e il portoghese, con Ivan e Barreto in partenza, la Samp punta tutto su Verre, centrocampista del Pescara cresciuto nelle giovanili della Roma, valutato dal club abruzzese 9 milioni di euro. La prima offerta del patron blucerchiato non ha superato i 6 milioni, ma i soldi della cessione di Soriano potrebbero consentire ai doriani di alzare l’offerta e trovare un “compromesso” con il presidente del Delfino Sebastiani.

La sensazione è che si possa chiudere intorno ai 7,5 milioni più bonus. A breve sono attesi aggiornamenti importanti.

Potrebbero interessarti:

Sassuolo, colpo in difesa

Borriello al Cagliari: visite mediche e firma