Calciomercato Serie B: Laverone tra Avellino e Frosinone

fontefoto: ForzAzzurri.net

Quando siamo ormai giunti al giro di boa della Serie B 2016-17, Avellino e Frosinone hanno già cominciato a muoversi sul mercato in vista della sessione di “riparazione”: il primo nome sulla lista di queste due società è Lorenzo Laverone, esterno destro classe ’89 di proprietà della Salernitana, che si aggiudicò le sue prestazioni sportive la scorsa estate, dopo la rescissione consensuale tra il 27enne e il Vicenza.

Con la maglia granata, però, Laverone non è riuscito a dimostrare tutto il suo valore, come testimoniano le sole 7 presenze in campionato, 9 considerando la Coppa Italia, collezionate nel corso dell’era Sannino, allenatore che ha poi rassegnato le sue dimissioni, prima di lasciar posto a mister Bollini, ex responsabile del settore giovanile della Lazio.

I lupi, ora guidati da Walter Novellino, avrebbero necessariamente bisogno di un terzino destro, visto che in quella posizione è stato spesso adattato l’uruguaiano Gonzalez, centrale dirottato sulla fascia da Mimmo Toscano, trainer (esonerato) che in estate aveva pensato a una difesa a tre, spingendo la società di Walter Taccone a non concentrarsi sull’acquisizione di esterni bassi. L’arrivo dell’ex tecnico del Palermo, però, costringe il ds biancoverde De Vito a cercare almeno un tornante destro di categoria, nella speranza di alzare il livello tecnico della rosa e riempire una “casella” attualmente vuota dell’organico irpino.

In casa ciociara, invece, si lavora per portare alla corte di Pasquale Marino un esterno in grado di fare tutta la fascia e di interpretare con grande diligenza le due fasi, per dare equilibrio a una compagine che ha preso spesso imbarcate “improvvise” come quella casalinga con la Salernitana. Per il patron Stirpe c’è da battere la concorrenza dell’Avellino, che ha già intavolato una trattativa con il giocatore e potrebbe sfruttare il derby di sabato per parlare proprio con il direttore sportivo granata Fabiani, che potrebbe “aprire” ad un prestito secco, in virtù del contratto triennale (scadenza 2019) sottoscritto da Laverone lo scorso luglio.

Potrebbero interessarti:

Avellino, l’Analisi del Direttore Scioscia dopo la sconfitta di Bari

Novellino: “Brutta sconfitta, ma ho visto una squadra vera”

About Girolamo Zampa 1055 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.