Calciomercato Serie B: Tutte le Trattative al 29 giugno 2016

Chichizola saluta lo Spezia, ma il colpaccio lo fa la neopromossa Spal!

Nonostante il calciomercato inizi ufficialmente soltanto venerdì, 1 luglio 2016, le 22 squadre di Serie B si stanno dando un gran da fare per allestire le proprie rose al meglio e partire con la squadra al completo fin dall’inizio dei ritiri precampionato.

In casa Ascoli, arriva in prestito dall’Udinese Nabil Jaadi, marocchino classe 1996. L’Avellino stava cercando di portare all’ombra del “Partenio-Lombardi” l’ex Chievo Stoian, esterno che tanto bene ha fatto quest’anno a Crotone, fin quando l’offerta non è stata rigettata dalla società calabrese. Ora si punta a Leonardo Gatto, attaccante che la scorsa stagione ha vestito la maglia della Salernitana. Interessa inoltre, l’esterno d’attacco Filippo Falco. Di proprietà del Bologna, classe ’92 ha disputato la stagione con la maglia del Cesena in prestito, giocando 12 partite e siglando 4 gol.

In casa Carpi, Simone Verdi, di proprietà del Milan, dice addio sui social alla società e alla città.

La neopromossa Cittadella è una delle più attive sul mercato: ha già ingaggiato il portiere 22enne Alberto Paleari, ex Giana Erminio. L’estremo difensore ha firmato un contratto annuale con opzione per il secondo. Rinnova anche il capitano Iori e firma anche Luca Strizzolo del Pordenone, attaccante classe ’92 che disputato 30 partite nella scorsa stagione di Lega Pro, siglando 9 reti.

Intanto, l Frosinone prende a titolo definitivo il portiere Francesco Bardi, la scorsa stagione al Chievo Verona. Rimanendo sempre nel Lazio, a Latina si pensa a Giampiero Pinzi, giocatore esperto in forza al Chievo l’anno scorso. A Perugia, invece, per ora certa solo una cessione: Giuseppe Rizzo, mediano classe ’91 può partire. Sulle sue tracce Empoli e Palermo. Interessa per l’attacco Alfredo Donnarumma della Salernitana.

Per quanto riguarda il Pisa di Gattuso, piace il centrocampista classe ’96 Andreij Modic, di proprietà del Milan e reduce da una stagione con la maglia del Vicenza. Inoltre interessano Ujkani, portiere classe ’88 del Latina, e Cristian Pasquato del Pescara.

Il colpo grosso della giornata lo firma una neopromossa: la Spal. La società di Ferrara si è aggiudicata le prestazioni di Mirko Antenucci, in arrivo dal Leeds United. Il forte attaccante classe ’84 ha deciso di tornare in Italia, dopo l’esperienza all’estero. Inoltre la società ha rinnovato il contratto a Francesco Posocco, esterno classe 1996, sottoscrivendogli un contratto triennale. La Spal, ha interesse nelle prestazioni di Gianni Munari, dichiarato cedibile dal Cagliari.

Lo Spezia saluta a malincuore il suo portiere Chichizola, il quale ha dichiarato di voler giocare in una squadra di massima serie. Su di lui il Siviglia e il Laganès, quest’ultima promossa per la prima volta nella sua storia nella Liga BBVA. Per sostituire l’ormai ex portiere dello Spezia, si pensa a Davide Bassi dell’Atalanta e a Alberto Brignoli della Juventus, sul quale però si sarebbe mosso con anticipo il Cesena di Drago.

Per la Salernitana, dopo l’acquisto di Giuseppe Caccavallo e la conferma di Bernardini, Odjer e Terracciano, la società ha quasi chiuso per l’esterno sinistro del Novara Agostino Garofalo e Luigi Vitale, anche lui esterno sinistro di proprietà della Ternana. Vicino anche il centrocampista Lorenzo Laverone, l’anno scorsa tra le fila del Vicenza.

In Sicilia, a Trapani, viene ufficializzato l’acquisto di Matteo Legittimo, difensore classe ’89 che arriva dal Lecce a titolo definitivo. Il difensore ha firmato un biennale.

In casa Virtus Entella, crescono le offerte per Cheick Keita che ha disputato una stagione da vero protagonista. Il patron Gozzi ha precisato che sarà disposto a cederlo soltanto ad una cifra che rispecchi il suo valore.

A Vicenza tanti movimenti sia in entrata che in uscita. Firma il difensore croato classe 1996 Luka Bogdan, in arrivo dal Krka, squadra che milita nella serie A slovena. Considerati già ceduti Mario Sampirisi, terzino destro, vicino al Pescara e Marco Pinato, corteggiato dal Latina. La società veneta ha mostrato interesse per Migjen Basha, centrocampista di proprietà del Lucerna, l’anno scorso in prestito al Como e Tomasz Kupisz anche lui l’anno scorso in prestito con la maglia del Brescia, con il cartellino di proprietà del Chievo Verona.

In casa Hellas Verona, si discute la situazione di Romulo: il suo ingaggio si rivela troppo pesante per le casse della società (1,1 milioni di euro all’anno), che sarebbe intenzionata a cederlo alla giusta offerta. Su di lui sono piombate Siviglia e Cagliari.

Siamo soltanto a fine giugno e sono già molti i colpi messi a segno dalle società. Si prospetta una sessione estiva di mercato molto intensa, ricca di trattative e di affari importanti.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SERIE B

About Francesco Varriale 38 Articoli
Nato il 11/01/1995, studente universitario presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Segue da vicino la Salernitana e il calcio dilettantistico campano.