Calciomercato, Svincolati Serie A 2016-17: i Giocatori in Scadenza di Contratto

Ci appropinquiamo ormai verso la fine di questa stagione ed è interessante andare a vedere quali giocatori andranno in regime di svincolo il 30 giugno 2016. Come ogni anno si posso trovare plurimi profili in questa categoria, dal giocatore ormai avanti con l’età al il giovane di buone speranze che non vuole rinnovare il contratto al calciatore finito ai margini del progetto tecnico.

In casa Atalanta vanno in scadenza il solido ed affidabile mediano Giulio Migliaccio (1981), Cristian Raimondi (1981) giocatore da lungo tempo a Bergamo che probabilmente potrebbe rinnovare, Marco Borriello (1982) bomber che in questa seconda metà del campionato non ha affatto brillato e soprattutto Mauricio Pinilla (1984), il re della rovesciata che farà gola a molti ma che l’Atalanta cerchera fortemente di trattenere.

Per quanto riguarda il Bologna gli svincolati saranno Kevin Constant (1987) arrivato a gennaio che in queste ultime giornate dovrà guadagnarsi la conferma; Franco Zuculini (1990) che non ha mai visto il campi e con ogni probabilità saluterà i felsinei; Franco Brienza (1979) trequartista dalla classe pura che da riserva può ancora fare davvero bene in Serie A; Matteo Brighi (1981) centrocampista esperto e costante; Archimede Morleo (1983) buon terzino che probabilmente a fine stagione rinnoverà e Dejan Stojanovic (1993) portiere di riserva che probabilmente cercherà fortune altrove.

A Carpi va in regime di svincolo il solo Vid Belec (1990), portiere scuola Inter che con le sue buone prestazioni si è guadagnato il posto da titolare, c’è una salvezza da conquistare a giochi fatti si parlerà del rinnovo.

Molti i possibili svincolati per il Chievo Verona, partiamo da Riccardo Meggiorini (1985) attaccante che dà sempre il massimo in campo e veronese di nascita probabilmente rinnoverà; potrebbero restare anche Ivan Radovanovic (1988); Alessandro Gamberini (1981) Dario Dainelli (1979); Walter Bressan (1981); e Gennaro Sardo (1979); più incerto il futuro di Nicolas Spolli (1983) e Simone Pepe (1983); come sarà tutto da vedere quello del talentuoso portiere Andrea Seculin (1990) che potrebbe ricevere interessanti offerte.

A Empoli sono in scadenza Marco Zambelli (1985); il portiere veterano Maurizio Pugliesi (1976) e due bandiere come Massimo Maccarone (1979) e Daniele Croce (1982), tutti con buone probabilità di rimanere in Toscana.

Per quanto riguarda la Fiorentina a giugno si svincoleranno Facundo Roncaglia (1987) che probabilmente vorrà continuare la sua carriera altrove, si è parlato di Cina, e il capitano Manuel Pasqual (1982).

In casa Frosinone peserà molto la permanenza o meno nella massima serie, prossimi allo svincolo sono Mirko Gori (1993); Danilo Soddimo (1987); Aleksandar Tonev (1990); Roberto Crivello (1991); Massimiliano Carlini (1986); Arlind Ajeti (1993); Massimo Zappino (1981).

Quattro i giocatori che con ogni probabilità lasceranno l’Hellas Verona a fine campionato Urby Emanuelson (1986) olandese arrivato a gennaio che non ha inciso; il roccioso difensore greco Vangelis Moras (1981); il terzo portiere Ferdinando Coppola (1978) e soprattutto il campione del mondo Luca Toni (1977)

Per quanto riguarda l’Inter vi sono solo due giocatori in scadenza, il terzino giapponese Yuto Nagatomo (1986) e il portiere Tommaso Berni (1983) che potrebbe rimanere in quanto cresciuto nel settore giovanile nerazzurro.

In casa Juventus, invece vanno in scadenza Martin Caceres (1987) dato vicino al Napoli; Andrea Barzagli (1981) e Patrice Evra (1981) che dovrebbero salvo sorprese rinnovare e il terzo portiere brasiliano Rubinho (1982).

La Lazio vede in scadenza uno dei suoi leader Miroslav Klose (1978) e il suo capitano Stefano Mauri (1980); oltre a Abdoulay Konko (1984); Edson Braafheid (1983) e Moustapha Seck (1996).

Anche il Milan ha in scadenza il proprio capitano Riccardo Montolivo (1985) oltrea a Kevin-Prince Boateng (1987) che in questo suo ritorno a Milanello non ha brillato e potrebbe trasferirsi a fine stagione in MLS; vi sono poi i tre difensori centrali Cristian Zapata (1986); Alex (1982), Philippe Mexes (1982) e la bandiera rossonera Christian Abbiati (1977).

A Palermo prima di pensare ai rinnovi bisognerà fare ordine in società, vanno verso scadenza il difensore Aljaz Struna (1990); Enzo Maresca (1980) che sembra molto lontano dal rinnovo e l’uomo simbolo della squadra  Stefano Sorrentino (1979).

In casa Roma vi sono numerose situazioni da analizzare, si possono liberare infatti Maicon (1981); Seydou Keita (1980); i portieri Morgan De Sanctis (1977) e Bogdan Lobont (1978) e il caso più spinoso di tutti lo storico capitano giallorosso, la leggenda, Francesco Totti (1976).

Si svincolano dalla Sampdoria, Ricky Alvarez (1988) che sembra comunque aver convinto la dirigenza ad offrirgli un rinnovo; il terzino Mattia Cassani (1983) e Modibo Diakité (1987) che sembra al momento il più distante da Genova.

Per quanto riguarda il Sassuolo, si libereranno Alessandro Longhi (1989);  Marcello Gazzola (1985), e i due portieri Gianluca Pegolo (1981) e Alberto Pomini (1981), con il secondo molto più vicino  a rinnovare.

In casa Torino si libera il solo Farnerud (1984), centrocampista svedese tallonato dagli infortuni che lo hanno pesantemente attanagliato in questa stagione, tornato in campo in queste ultime giornate potrebbe convincere la dirigenza granata a rinnovargli il contratto.

A Udinese vanno verso lo svincolo il regista Francesco Lodi (1984); il terzino Giovanni Pasquale (1982) da una vita in Friuli e che probabilmente rinnoverà; oltre a Maurizio Domizzi (1980) e il portiere Rafael Romo (1990) ormai ai margini della rosa.

Concludiamo dicendo che non ci sono giocatori prossimi allo svincolo per il Napoli e per il Genoa.

Potrebbe interessarti:

About Jacopo Formia 247 Articoli
Studente di Scienze Politiche, più che un tifoso si definisce uno studioso del calcio. Oltre ad essere un modesto tuttologo è anche un Potterhead della prima ora. Sogno nel cassetto: Giornalista sportivo.
Contact: Facebook