Cassano, rescissione con la Sampdoria e Serie B: Entella, Spezia o Bari

A Genova non c’è più spazio per Antonio Cassano. Il talento di Bari Vecchia, dopo l’ultima stagione deludente nella quale è riuscito a collezionare soltanto due gol, tratterà la rescissione del contratto con la Sampdoria la prossima settimana. Contratto in scadenza nel 2017, Cassano potrebbe lasciare la società blucerchiata prima del tempo, per poter giocare con continuità una delle ultime stagioni della sua carriera. Anche il numero uno Massimo Ferrero ha avallato l’ipotesi, è tempo di separazione.

E ad aspettarlo c’è la Serie B. Sarebbero già avviati i contatti infatti con lo Spezia del Presidente Gabriele Volpi. Non è un caso che Cassano abbia visitato spesso lo stadio Alberto Picco durante i match del campionato cadetto scorso. Con la dirigenza spezzina c’è un grande rapporto di amicizia e quest’estate potrebbe essere quella buona per concludere l’accordo. Senza dimenticare la Virtus Entella di Antonio Gozzi, altro uomo dell’asse sportivo ligure insieme a Volpi. I due club sono attualmente le ipotesi più probabili per Antonio Cassano nel caso in cui dovesse lasciare Genova.

Ma se Serie B dovesse essere, non si può non prendere in considerazione l’ipotesi di un ritorno a Bari. In attesa di formalizzare l’addio alla Sampdoria, il nome di Antonio Cassano stuzzica e non poco la dirigenza biancorossa.

Potrebbe interessarti:

Calciomercato Avellino: sondaggio per Daniele Verde

Calciomercato Napoli, Witsel e Pereyra obiettivi concreti

About Sanji 1721 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.