Cerimonia Finale Champions League 2016: Alicia Keys a Milano

A un mese dalla finale della Champions League 2015-16, in programma sabato 28 maggio alle ore 20.45 allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro, la Filmmaster Events ha emesso un comunicato ufficiale relativo allo spettacolo e alle star che parteciperanno alla manifestazione organizzata prima dell’ultimo atto della competizione continentale più importante.

Così come in occasione della finale andata in scena all’Olimpia Stadium di Berlino, dove il Barcellona si è imposto sulla Juventus con il punteggio di 3-1, saranno Filmmaster Events e il Circo de Bakuza a firmare la cerimonia d’apertura del 28 maggio: “La cerimonia d’apertura della finale di quest’anno vedrà come special guest la pop star Alicia Keys, in collaborazione con lo sponsor Pepsi. La manifestazione sarà trasmessa in 220 paesi e l’audience previsto corrisponde a circa 180.000 spettatori, che rendono la finale di Champions League uno degli eventi più attesi e seguiti ogni anno”.

Performer, ballerini e macchine sceniche occuperanno il terreno di gioco e intratterranno i tifosi per 9 minuti, prima di lasciare spazio alle due finaliste e allo straordinario spettacolo della Coppa dalle “grandi orecchie”. A margine dell’iniziativa, è intervenuto Antonio Abete, CEO di Filmmaster Events: “Siamo entusiasti di continuare a dare spettacolo dopo lo splendido successo dell’anno scorso a Berlino. Quest’anno cambierà più di una cosa, sarà tutto molto vicino ad un autentico entertainment, che si avvicina molto a quanto succede ogni anno al Super bowl, dove ad unirsi sono proprio sport e spettacolo. Avremo la possibilità di approfittare della presenza di Alicia Keys, che ci permetterà di fare grandi cose, oltre ad omaggiare nel migliore dei modi la città di Milano”.

Potrebbero interessarti:

Sakho squalificato per Doping

Highlights Atletico Madrid-Bayern Monaco 1-0 (Video)

About Pietro De Conciliis 552 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.