Cesena-Salernitana 0-0: Sannino, Dichiarazioni Intervista Post Partita

Al termine di Cesena-Salernitana, match terminato sul punteggio di 0-0, il tecnico dei granata Giuseppe Sannino ha analizzato la gara ai microfoni di Radio Bussola 24.

Queste le sue parole: “Questa era la partita che dovevamo fare. Venivamo da una settimana di tensione. Nessuno ha sottolineato la prova della Salernitana, abbiamo fatto gran calcio per un’ora di gioco. Nessuno ha parlato che la Salernitana fa buon calcio. I ragazzi vogliono dare gioia alla società e ai tifosi, loro sono i protagonisti assoluti e hanno fatto la partita che dovevano fare, contro una grande squadre. Adesso ripartiamo con la serenità che ci deve portare alla vittoria sabato prossimo contro il Trapani. Sono fiero del punto conquistato oggi”.

Sul turnover: “Era l’unico momento dove io posso gestire le forze dei miei calciatori. Stasera mi hanno stupito Improta e Joao Silva per il loro spirito di sacrificio, hanno rincorso gli avversari. Ronaldo? Si è fatto trovare pronto e ha mostrato qualità importanti. Un giocatore deve saper soffrire per la causa, nessuno gioca con l’io, ma col noi. Ci eravamo prefissati di muovere la classifica e ce l’abbiamo fatta”.

Sannino ha poi proseguito: “Ci sono rimasto male quando sentivo venerdì chi diceva che questa fosse una squadra senza carattere. È il contrario. Donnarumma? Ho una grandissima stima per tutti i ragazzi. Quello fatto nel passato non conta più, conta quello che si fa nel presente. I se e i ma, quello che hai fatto nel passato, non contano più. Io penso a quello che dobbiamo fare. Ho voluto far rifiatare una coppia che ha giocato sempre, dalle amichevoli fino a sabato. Era giusto mettere in campo altri ragazzi perché anche loro si fanno il mazzo tutta la settimana”.

Potrebbe interessarti:

Cesena-Salernitana 0-0 Risultato Finale

About Sanji 1619 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.