Cessioni Juventus 2016-17: Isla alla Fiorentina, Leali va in Grecia

Dopo aver portato a casa due giocatori importanti come Miralem Pjanic e Dani Alves, e aver praticamente chiuso l’acquisto di Mehdi Benatia, per la Juventus è il momento di pensare al capitolo cessioni: sulla lista dei partenti ci sono, come ben noto, Mauricio Isla e Paolo De Ceglie (entrambi rientrati dal prestito al Marsiglia), Nicola Leali (tornato alla base dopo la sfortunata stagione col Frosinone) Roberto Pereyra.

Partiamo con ordine: l’esterno cileno è vicinissimo alla Fiorentina, società che ha superato le offerte di Lazio e Besiktas ed è pronta a mettere sotto contratto l’ex Udinese, che permetterà alla Vecchia Signora di incassare una cifra vicina ai 6 milioni di euro. Una minusvalenza non indifferente per i bianconeri, che nell’estate 2012 pagarono il tornante della Roja ben 15 milioni.

Situazione diversa per quanto riguarda De Ceglie, il quale non ha molto mercato e a breve potrebbe rescindere il suo contratto con la Juve, essendo in scadenza nel 2017. Per il 30enne cresciuto nelle giovanili juventine, le maggiori offerte sono arrivate dalla Lega Pro, con Pisa ed Alessandria in prima fila.

Accordo raggiunto, invece, con l’Olympiacos per il trasferimento di Leali, che approderà in Grecia con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 3 milioni di euro. Destino ancora tutto da scrivere quello del Tucumano, per il quale la società di Corso Galileo Ferraris parte da una richiesta di 18 milioni di euro, da molti ritenuta eccessiva: timido l’interesse dell’Inter di Mancini, mentre sembra decisamente più concreto quello del West Ham, capace di offrire fino a 12-13 milioni. L’impressione è che intorno ai 15-16 si possa chiudere.

Potrebbero interessarti:

Juan Jesus verso la Roma: la situazione

Ajeti torna in Serie A: il Torino lo aspetta

About Pietro De Conciliis 555 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.