Chi è Tylor Ongwae: Nuovo Acquisto Scandone Avellino

Tylor Ongwae, semplice aggiunta per gli allenamenti o un innesto per i play-off? Da quando ieri, in conferenza stampa, coach Pino Sacripanti ha dato la notizia di un nuovo arrivo, in casa Scandone c’è un gran fermento, e i tifosi irpini si chiedono se sarà davvero questo il nuovo innesto in vista della post-season. Sicuramente il suo annuncio è stata una sorpresa, soprattutto se viene accostato all’ultimo giocatore sul quale era ricaduto l’interesse avellinese, ovvero Ramel Curry. Ongwae è un esterno molto atletico, classe 1991, che quasi sfiora i due metri di altezza.

La scorsa estate è uscito da University of Lousiana at Monroe, ed ha poi militato nella seconda lega svedese, dove con il Solna Branten ha disputato una stagione da più di 20 punti e 10 rimbalzi di media, chiudendo il campionato con una sola sconfitta e 13 vittorie. Insomma, il Keniota è un giocatore sicuramente meno esperto di quelli valutati in precedenza, e seppure ha avuto  medie di tutto rispetto, queste sono state collezionate in un campionato di scarsa competitività, fattore che crea non pochi dubbi.

Se davvero dovesse essere lui il nuovo acquisto della Sidigas ( ma non si ha nessuna sicurezza) coach Sacripanti avrebbe a disposizione un giocatore atletico, che può giocare anche da ala forte e far rifiatare Leunen, ma che può sostituire anche Nunnally o Acker. L’idea di dare maggiore freschezza atletica alla squadra è giusta, soprattutto se si pensa che ai play-off si giocano molte partite in pochi giorni, d’altro canto però non si deve rischiare di sacrificare talento e classe per avere delle gambe fresche. Sicuramente comunque lo staff farà la scelta giusta, non resta che attendere gli sviluppi.

Potrebbe interessarti:

About Sanji 1721 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.