Consigli Fantacalcio 2016-2017: i portieri pararigori

Manca poco alla prossima asta del fantacalcio e al calcio d’inizio della Serie A 2016-17, ecco perchè tutti gli appassionati sono alla ricerca di consigli utili anche per quanto riguarda i portieri, che andranno a ricoprire un ruolo molto importante all’interno della vostra “fantasquadra” e potrebbero consentirvi di guadagnare diversi punti bonus, nel caso in cui dovessero parare alcuni tiri dal dischetto.

Parlare di Gianluigi Buffon, numero uno e capitano della Juventus, potrebbe sembrare superfluo, ma negli ultimi anni ha dimostrato di essersi allenato in modo costante sui calci di rigore, sino a diventare ancor più decisivo nelle partite che contano, come a Firenze la scorsa stagione e a Genova nel 2014. Nonostante ciò, però, il “pararigori” per eccellenza rimane senza dubbio Samir Handanovic, portiere dell’Inter, seguito dal veterano Bizzarri, chiamato a difendere la porta del Pescara di Oddo, e dal duo Sportiello-Consigli. La passata stagione, l’estremo difensore bergamasco ha messo in mostra grandissime qualità e straordinari riflessi in occasione dei penalty, proprio come il guardiano dei pali dei neroverdi, che ha già parato un rigore nel preliminare di Europa League contro il Lucerna, risultando decisivo ai fini del risultato. Infine, impossibile dimenticare la bravura di Marco Storari, classe ’77 da sempre molto preparato e reattivo sui tiri dal dischetto.

Ecco quali “portieri pararigori” acquistare:

  • Samir Handanovic (Inter)
  • Albano Bizzarri (Pescara)
  • Marco Sportiello (Atalanta)
  • Andrea Consigli (Sassuolo)
  • Marco Storari (Cagliari)

Ecco chi evitare:

  • Ciprian Tatarusanu (Fiorentina)
  • Alex Cordaz (Crotone)
  • Stefano Sorrentino (Chievo)
  • Alisson (Roma)
  • Josip Posavec (Palermo)

Potrebbero interessarti:

Lista Fantacalcio Aggiornata: Giocatori e Quotazioni

Le Probabili Formazioni della Serie A 2016-17: oggi giocherebbero così

About Girolamo Zampa 1231 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.