Cuadrado torna alla Juventus, Ufficiale: ecco la formula del trasferimento

Ufficiale il ritorno di Juan Cuadrado alla Juventus, club che ha convinto il Chelsea al termine di una lunga trattativa, proponendo ai Blues un prestito oneroso (5 milioni) con un obbligo di riscatto fissato a 20 milioni, che scatterà non appena il colombiano raggiungerà le 20 presenze stagionali.

Una buonissima notizia per Massimiliano Allegri, che può finalmente riabbracciare l’esterno colombiano e provare nuove soluzioni tattiche, consapevole di aver perso una punta di ruolo come Simone Zaza, volato a Londra per indossare la maglia del West Ham, ma anche di avere a disposizione un diamante “grezzo” come Marko Pjaca, che ha impressionato positivamente nelle prime uscite ed è pronto a vestire i panni del quarto attaccante nello scacchiere dell’ex tecnico di Cagliari e Milan.

Di seguito il comunicato apparso sul sito ufficiale della Juventus:

“Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Chelsea Football Club Limited per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2019, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Juan Guillermo Cuadrado Bello, a fronte di un corrispettivo annuo di € 5 milioni.

Juventus ha, inoltre, la facoltà di acquisire il calciatore a titolo definitivo, o avrà l’obbligo di farlo, al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della durata del prestito, a fronte di un corrispettivo di € 25 milioni, pagabili in tre esercizi, al netto di quanto eventualmente già versato per l’acquisizione temporanea.

Inoltre, al raggiungimento da parte di Juventus di sfidanti obiettivi sportivi nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, Juventus riconoscerà al Chelsea FC corrispettivi aggiuntivi fino ad un massimo di € 4 milioni”.

Potrebbero interessarti:

Calciomercato Juve, preso anche Witsel

Dybala: “Barcellona? Penso a fare bene qui”

About Pietro De Conciliis 555 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.