Di Natale si ritira: dirà addio all’Udinese contro il Carpi

E’ arrivato il momento di dire addio al calcio giocato e all’Udinese per Antonio (Totò) Di Natale, capitano storico della compagine friulana, che ha scelto ufficialmente di appendere gli scarpini al chiodo al termine della stagione in corso, precisamente alla fine della partita contro il Carpi, l’ultima tra le mura amiche per la squadra allenata da Gigi De Canio.

Queste le parole del numero 10 bianconero: “Voglio smaltire alcuni problemi muscolari per stare bene, giocare e festeggiare insieme ai miei tifosi contro il Carpi, perchè voglio salutarli nel migliore dei modi. Loro mi hanno dato tanto e io ho dato tutto quello che potevo dare a loro, quindi sarà molto difficile dirgli addio. Era il momento di lasciare, il momento arriva per tutti. Carriera finita? Non so ancora se smetterò, devo chiedere a Totti…”.

Poi, il ringraziamento a società e tifosi: “Al momento mi sento vecchio, ma allo stesso tempo sto abbastanza bene fisicamente, quindi potrei anche continuare. Qui ad Udine sono stati 12 anni bellissimi, intensi, durante i quali mi sono riuscito a togliere tante soddisfazioni. Ringrazierò sempre società, compagni e tifosi. Ora pensiamo al Torino e chiudiamo il discorso salvezza, poi penseremo al Carpi e a cosa succederà”.

Potrebbero interessarti:

Luca Toni si ritira?

Caceres alla Roma: i dettagli

About Pietro De Conciliis 538 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.