Diletta Leotta Hackerata: “Successo sui social inaspettato”

Giornata tutt’altro che tranquilla per Diletta Leotta, bellissima giornalista e conduttrice di Sky Sport, il cui dropbox è stato manomesso dall’azione di un hacker, che ha reso noti foto e video osè dello splendido volto della televisione di Murdoch.

Nonostante lo “squallido” tentativo di rovinarle la carriera, la 24enne originaria di Catania sarà come sempre al timone della trasmissione che precede e segue in diretta le partite della Serie B 2016-17, in programma stasera alle 20.00 in occasione del primo turno infrasettimanale della stagione.

A poche ore dal calcio d’inizio della quinta giornata del campionato cadetto, però, la “Diletta Nazionale” ha rilasciato un’intervista ai microfoni di m2o, commentando il suo successo sui social network e sorvolando su quanto accaduto in data odierna: “Vengo comunque da una realtà piccola e non mi sarei mai aspettata un tale successo sui social. Io non sono accompagnata da un social media manager, faccio tutto da sola perchè mi diverto ad interagire con tutti gli amanti del calcio e gli sportivi in generale. Lavorare per Sky mi ha sicuramente aiutata, ma ho fatto la mia gavetta e ora mi godo questa bellissima esperienza”.

Il suo lavoro le consente di viaggiare molto e in questa stagione le permetterà di visitare le città delle 22 squadre di Serie B: “Sto vivendo qualcosa di magico, visitare posti nuovi è la mia passione e stanno imparando molte cose nuove, in materia di calcio e di cultura. Non vedo l’ora di completare il giro delle 22 città perchè penso che in questo campionato ci sia ancora quel tifo vecchio stile, quello autentico”.

Qual è la squadra del cuore di Diletta? “Ovviamente il Catania perchè sono nata lì, ma in generale una città che mi incuriosisce molto è Napoli, per calore e passione per il calcio, lo sport più bello del mondo. Spero di conoscere meglio città e tifosi al più presto”.

LE ULTIMISSIME SULL’HACKERAGGIO DI DILETTA LEOTTA

About Pietro De Conciliis 514 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.