Dinamo Kiev-Napoli 1-2, Sarri: “Soddisfatto a metà”

Soddisfatto a metà il tecnico dei partenopei Maurizio Sarri dopo Dinamo Kiev-Napoli 1-2. L’allenatore toscano, al suo debutto assoluto in Champions League 2016-17, ha analizzato la vittoria dei suoi in terra ucraina.

Così Sarri nel dopopartita, ai microfoni di “Mediaset Premium”: “La vittoria è dedicata a mia moglie: era il suo compleanno e non le avevo regalato niente, dunque mi ‘sdebito’ con questo successo. Battute a parte, sono contento di aver vinto, anche se non abbiamo giocato benissimo. Solo a sprazzi abbiamo fatto bene, e nel finale siamo rimasti a metà strada tra la gestione di una partita ed il nostro calcio. Quest’ultima cosa non mi è piaciuta, ecco. Come mai questo calo? Probabilmente i miei ragazzi hanno sentito la tensione della partita, per molti ragazzi quella di stasera era la prima in questo torneo e hanno giocato meno liberi mentalmente. La vittoria però l’abbiamo portata a casa“.

Cosa rimediare? “Dopo il secondo gol abbiamo sbagliato qualche palla in uscita e non abbiamo saputo chiuderla. Ma siamo comunque soddisfatti“.

About Nicola Loseto 743 Articoli
Appassionato di calcio fin da bambino, nato a Bari nel 1970. Da sempre tifoso del Bari, mi interesso di calcio, basket e altri sport.