Ordine d’Arrivo Gp Belgio F1 2016: vince Rosberg, Vettel sesto

Tutto pronto a Spa per il Gran Premio del Belgio, tredicesima prova dell’edizione 2016 del Mondiale di Formula Uno, di cui vi proponiamo la diretta live e aggiornamenti in tempo reale, per permettervi di sapere ogni cambiamento nel corso di una gara così affascinante.

DIRETTA GP BELGIO LIVE: AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE 

Gara ricca di colpi di scena a Spa, con le due Ferrari che “rovinano” la loro gara alla partenza, toccandosi alla prima curva nel tentativo di chiudere la manovra azzardata di Mark Verstappen, che chiude fuori dalla zona punti al termine dei 44 giri. Vince Nico Rosberg, davanti a Daniel Ricciardo e al compagno di squadra Lewis Hamilton, autore di una straordinaria rimonta, dopo esser partito dall’ultima casella accanto a Fernando Alonso, capace di chiudere al settimo posto con la sua sorprendente McLaren.

(Premi F5 per aggiornare la diretta testuale)

Ecco l’ordine d’arrivo del Gran Premio del Belgio:

  1. Nico Rosberg (Mercedes)
  2. Daniel Ricciardo (Red Bull)
  3. Lewis Hamilton (Mercedes)
  4. Nico Hulkenberg (Force India)
  5. Sergio Perez (Force India)
  6. Sebastian Vettel (Ferrari)
  7. Fernando Alonso (McLaren Mercedes)
  8. Valterii Bottas (Williams)
  9. Kimi Raikkonen (Ferrari)
  10. Felipe Massa (Williams)
  11. Mark Verstappen (Red Bull)
  12. Esteban Gutierrez (Haas)
  13. Romain Grosjean (Haas)
  14. Daniil Kvyat (Toro Rosso)
  15. Jolyon Palmer (DAMS)
  16. Esteban Ocon (Art Gran Prix)
  17. Felipe Nasr (Sauber)

Quarantaquattresimo Giro – Rosberg vince il Gran Premio del Belgio davanti a Ricciardo e al compagno di squadra Hamilton! Ottima prestazione delle due Force India di Fernando Alonso (settimo), buona rimonta di Vettel, condizionato dal contatto alla prima curva con Kimi Raikkonen. Male Mark Verstappen, che chiude fuori dalla zona punti.

Trentacinquesimo Giro – Vettel passa anche Alonso e ora è sesto alle spalle delle due Force India. Perez è a 8 secondi dal tedesco della Rossa, mentre Raikkonen è rientrato in zona punti portandosi in decima posizione.

Trentatreesimo Giro – Vettel in bagarre con Massa per la settima posizione, mentre Hamilton infila nuovamente Hulkenberg e si riporta in zona podio dopo il pit stop.

Ventiseiesimo Giro – Verstappen sorpassa Vettel dopo il cambio gomme e si porta in ottava posizione. In testa la situazione non cambia, con Ricciardo tra le due Mercedes.

Diciottesimo Giro – Vettel in ottava posizione, Ricciardo insegue Rosberg ed Hamilton strappa la terza piazza a Nico Hulkenberg.

Undicesimo Giro – Ricomincia la gara! Rosberg al comando, ma Alonso e Hamilton, autori di una clamorosa rimonta, si trovano rispettivamente in quarta e quinta posizione. Vettel undicesimo, Raikkonen quindicesimo alle spalle del giovane Verstappen.

Nono Giro – Bandiera rossa, i piloti rientrano ai box in attesa che i detriti lasciati dall’incidente di Magnussen vengano completamente eliminati.

Settimo Giro – Schianto incredibile per Magnussen, che si infrange contro le barriere non riuscendo a controllare la macchina sul lungo rettilineo di Spa. Safety Car in pista e gara pronta a cambiare. Le Ferrari potranno sdoppiarsi,con Vettel undicesimo e Raikkonen diciassettesimo.

Quinto Giro – Vettel in quindicesima posizione, Rosberg al comando, con Hulkenberg e Ricciardo a completare momentaneamente la “zona podio”.

Secondo giro – Foratura per Carlos Sainz, costretto al ritiro. Ai box problemi per Raikkonen, con i meccanici Ferrari chiamati a gestire una situazione complicata, e Verstappen, che ha dovuto cambiare l’alettone anteriore dopo un contatto nelle prime curve con lo stesso pilota finlandese.

Primo Giro – Partiti, inizia il Gran Premio di Spa! Contatto tra le due Ferrari alla prima curva, che rovinano una buona partenza e sono ora costretti a fermarsi. In testa c’è sempre Nico Rosberg, con Hulkenberg secondo, bravo a sfruttare uno start molto lento di Verstappen.

Ecco la griglia di partenza di Spa:

  1. Rosberg
  2. Verstappen
  3. Raikkonen
  4. Vettel
  5. Ricciardo
  6. Perez
  7. Hulkenberg
  8. Bottas
  9. Button
  10. Massa
  11. Grosjean
  12. Magnussen
  13. Gutierrez
  14. Palmer
  15. Sainz
  16. Werlhein
  17. Nasr
  18. Ocon
  19. Kvyat
  20. Ericsson
  21. Alonso
  22. Hamilton
About Pietro De Conciliis 590 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.