Manital Torino-Sidigas Avellino 78-74: Risultato Finale

Webcronaca Manital Torino-Sidigas Avellino

Manital Torino-Sidigas Avellino in diretta live su albarsport.com con aggiornamenti sul risultato in tempo reale. Di seguito potrete seguire gli aggiornamenti live della sfida della Scandone, impegnata al PalaRuffini di Torino. Alla ricerca della tredicesima vittoria consecutiva, gli uomini di Sacripanti vogliono continuare la scalata verso il terzo posto della griglia playoff, per ottenere un miglior piazzamento per gli spareggi scudetto. In settimana sembrano essere arrivati i pieni recuperi di Marques Green e Alex Acker, non al meglio nelle scorse uscite. Gara fondamentale anche per i padroni di casa dell’ex Vitucci che si giocano molto in chiave salvezza. Partita dunque tutta da seguire.

QUARTO PERIODO: 78-74
Inizio inspiegabilmente molto nervoso da parte della squadra di casa che si vede fischiare un tecnico ad Ebi (uscito poi per 5 falli) prima e a Vitucci poi: la Sidigas quindi torna sul -8 al 32′ (61-53). Arriva però la schiacciata con fallo di DJ White, che, regalando nuova linfa alla Manital, la fa tornare sul +9 al 35′: 64-55. E’ ancora una volta il lungo in canotta gialla a tenere i suoi a distanza di sicurezza, contro una Sidigas che sembra non averne più (69-60 al 37′). Piccolo moto d’orgoglio dei biancoverdi, che si avvicinano a -6 al 39′ ma sembra ormai troppo tardi. L’Auxilium, infatti, anche se con qualche piccolo patema finale, riesce a vincere la partita per 78-74 dopo l’ultimo libero realizzato da Dyson.

TERZO PERIODO: 59-49
Avvio di quarto equilibrato, con entrambe le formazioni più attente a non sbagliare che ad osare: dopo il canestro di White per Torino è 43-41 al 23′. Sale in cattedra Jerome Dyson: l’ex Sassari piazza due triple consecutive e un alley-oop con Ebi che valgono il +5 interno al 26′ (51-46): problemi per la Scandone. Continua pericolosamente il momento negativo dei biancoverdi, che vedono scappare la Manital sul +8 al 28′ dopo un altro canestro di Ebi: 56-48. Peggiora ulteriormente la situazione, con l’ex di turno Ebi completamente indemoniato che piazza la tripla del +10 con la quale si chiude il terzo periodo: 59-49 al 30′.

SECONDO PERIODO: 38-37
Dopo la tripla di Green per il +6 biancoverde, risponde l’ex Ebi con la schiacciata, ma dall’altra parte il gioco da tre punti Buva scrive il 21-28 al 13′. Scende l’intensità difensiva della Scandone, ne approfitta Torino che, anche grazie a molti extra-possessi, piazza un break di 6-0 per il -1 (27-28 al 15′). La Sidigas continua a sbagliare, soprattutto in fase offensiva, con la Manital che può allungare addirittura sul +6 grazie ai canestri di Dyson e White: 37-31 al 18′. Esce bene dal timeout la Scandone, che con Leunen da tre e Buva dalla lunetta riesce a chiudere il secondo quarto a stretto contatto con Torino, sul 38-37.

PRIMO PERIODO: 19-20
Scandone in campo col solito quintetto: Ragland, Acker e Nunnally sugli esterni e la coppia Leunen-Cervi nel frontcourt; Torino risponde con Dyson, Goulding, Mancinelli, Eyenga e White. Dopo un inizio stentato, ci pensano Acker da una parte e la coppia Dyson-Eyenga dall’altra a rompere il ghiaccio per il 7-5 del 4′. Continua il numero 9 della Scandone a recitare un ruolo da protagonista sul parquet, servendo questa volta Nunnally per la tripla del +4 Sidigas al 7′ (10-14). Torna sotto la Manital con le triple di Rosselli e Dyson, ma Avellino riesce comunque a chiudere il periodo sul +1 con il canestro di Green sulla sirena: è 19-20 al 10′.

About Davide Scioscia 21 Articoli
Nato il 19 aprile 1994 a Solofra (AV), studente attualmente all'Università degli Studi di Salerno (facoltà di Scienze della Comunicazione). La passione per la palla a spicchi è cosa vecchia, ormai decennale. Fa parte della Redazione Basket da marzo 2016.
Contact: Facebook