Dirigenti Avellino Aggrediti a Lanciano dopo Bu Razzisti per Mokulu

Un finale di partita infuocato quello tra Lanciano e Avellino, match finito 1-2 per i Lupi di Tesser. Con una salvezza ipotecata, l’Avellino può finalmente dire addio all’incubo play-out in questo rush finale del campionato.

Con la squadra che entusiasta corre verso i 400 tifosi arrivati al “Guido Biondi” al termine della partita, l’atmosfera si indurisce a causa di grida razziste nei confronti di Mokulu, uno dei due marcatori della giornata (insieme a Joao Silva) che hanno causato anche reazioni in tribuna e qualche screzio tra i tifosi. Bastien difatti ha replicato ai bu razzisti provenienti proprio dalla tribuna, stuzzicando quest’ultima, di già inviperita. Enzo De Vito, Gianfranco Galasso e il resto della dirigenza biancoverde sono stati accerchiati e prontamente protetti dagli steward, impiegando un po’ per abbandonare lo stadio in maniera tranquilla.

Potrebbe interessarti anche:

About Antonia De Falco 57 Articoli
Classe '96. Studentessa in Scienze della Comunicazione, appassionata di giornalismo, viaggi e da sempre grande amante di calcio e dell'Irpinia.