Djokovic vince il Roland Garros 2016: Murray battuto

Novak Djokovic vince il primo Roland Garros della sua gloriosa carriera e completa il cosiddetto Career Grande Slam, inserendo in bacheca anche il più importante torneo francese, a 40 anni dallo storico successo di Adriano Panatta, capace di portare a casa nello stesso anno Internazionali di Roma, Roland Garros e Coppa Davis.

Nonostante un inizio difficile, Nole è riuscito a superare in quattro set lo scozzese Andy Murray, che si conferma un avversario ostico e preparato, consolidando il suo secondo posto nella classifica ATP, davanti a Roger Federer. Il giocatore britannico aveva iniziato alla grande nel primo parziale, imponendosi sul serbo con un convincente 6-3. Il numero uno al mondo, però, torna in campo con un atteggiamento completamente diverso e conquista il secondo e il terzo set con un facilità quasi disarmante, come testimoniano i punteggi con cui si sono chiusi gli stessi parziali (6-1, 6-2). Nel quarto ed ultimo set, Murray prova a ritrovare almeno parzialmente le energie psico-fisiche, ma Djokovic è implacabile e, dopo aver strappato il servizio al suo diretto avversario, si aggiudica game, set and match.

Nole si conferma ancora una volta il migliore al mondo, portando a casa il suo primo Roland Garros e arricchendo, casomai ce ne fosse bisogno, il suo palmares.

Potrebbe interessarti:

La Muguruza scippa il Roland Garros alla Williams!

About Pietro De Conciliis 596 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.