Entella-Avellino, Tesser: “Ringrazio i tifosi, otto mesi splendidi”

Alla vigilia dell’ultima sfida esterna della stagione, è intervenuto in conferenza stampa il tecnico dei lupi Attilio Tesser, che ha presentato la partita del “Comunale” di Chiavari, dove l’Avellino se la vedrà con la Virtus Entella: “Considerando le posizioni in classifica, è naturale che loro abbiano più motivazioni di noi, visto che si giocano un obiettivo importante come i playoff. Sinceramente, però, voglio fare risultato, perchè abbiamo il dovere di onorare questo campionato e di rispettare maglia e tifosi”.

Dubbi di formazione legati alle tante assenze: “Giocherà Jidayi difensore centrale, mentre c’hanno messo in difficoltà i problemi accusati da Nica e Pucino, che si sono allenati soltanto due giorni questa settimana. Biraschi, quindi, si sposterà a destra, con Paghera che tornerà a centrocampo e Insigne alle spalle della coppia Castaldo-Joao Silva. Ventola? E’ giovanissimo ma allo stesso tempo si è riuscito ad integrare bene all’interno del gruppo. E’ un attaccante dinamico e vorrei dargli la possibilità di esordire tra i professionisti, senza dimenticare altri che hanno avuto minor minutaggio”.

Futuro sempre più incerto per quanto riguarda la panchina biancoverde: “Dalla mia prima conferenza stampa ho sempre dato tutto per questi colori, ricambiando l’affetto dei tifosi, che mi hanno sempre garantito il loro apporto anche nei momenti difficili. Ho trascorso otto mesi splendidi e sono molto contento di questa esperienza”.

About Pietro De Conciliis 578 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.