Entella-Avellino, Toscano: “Gruppo nuovo, non cambiano gli obiettivi”

Quando mancano ormai 48 ore al calcio d’inizio di Virtus Entella-Avellino, sfida valevole per la seconda giornata della Serie B 2016-17, ha parlato in conferenza stampa Mimmo Toscano, che ha presentato così il match in programma al “Comunale” di Chiavari: “Siamo chiamati ad affrontare una gara difficile contro una squadra che ha ottime individualità, dovremo essere concentrati dal primo all’ultimo minuto. I nuovi acquisti? Sono contento del lavoro della società, ma solo il campo ci dirà dove potremo arrivare”.

Il tecnico dei lupi ha poi continuato: “Siamo un gruppo nuovo, dobbiamo lavorare tanto e amalgamarci, perchè va avanti il gruppo e non il singolo. Per mia fortuna, ho un organico che ha tanta voglia di lavorare, si sta impegnando tanto e io sono molto contento del lavoro svolto finora. L’Entella è una squadra che ha fatto bene a Frosinone nonostante la sconfitta, in Serie B ogni partita ha una storia a sè”.

L’arrivo di Matteo Ardemagni ha infiammato la piazza biancoverde: “Possiamo e dobbiamo crescere tanto. Dobbiamo integrare quanto prima i nuovi acquisti, nel gruppo e nel gioco, e recuperare coloro che hanno saltato parte della pre-season, come Gavazzi, Paghera e Jidayi, giocatori che io considero molto importanti. Le condizioni di Davide? Sono discrete, ho ancora due allenamenti per capire se potrò convocarlo o meno. Ardemagni? Spero sia arrivato con le giuste motivazioni e la giusta voglia, al momento non ha ritmo partita nelle gambe”.

Infine, l’ex allenatore di Novara e Ternana ha commentato il lavoro del suo collega Breda: “Ha sempre fatto bene in ogni squadra in cui è andato, lo conosco bene. Spesso è riuscito a fare miracoli con squadre poco attrezzate, ha tutta la mia stima. Noi col 3-4-1-2? Potremmo partire così domenica, abbiamo diverse soluzioni là davanti, ma ciò che conta è l’atteggiamento, l’approccio alla partita. Spero di vedere dei passi avanti”.

TUTTE LE NOTIZIE SULL’AVELLINO CALCIO

About Pietro De Conciliis 552 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.