Fiorentina-Juve 1-2, Buffon: “Sarà lo scudetto più bello”

La Juventus non si ferma e vince ancora, contro la Fiorentina per 2-1, grazie ai gol di Mandzukic e Morata, intervallati dalla rete del momentaneo pareggio viola di Kalinic. A fine partita, ai microfoni di Sky, ha parlato il capitano bianconero Gigi Buffon, fondamentale nella la conquista dei tre punti, grazie alla parata del rigore di Kalinic al 90°.

Queste le parole del numero uno bianconero: “Festa sarà, non so se domani o prossima settimana; ma ci gratifica essere arrivati quasi a vincere in questo modo incredibile. È lo scudetto più bello perché tra mille avversità siamo riusciti a rimanere compatti e siamo arrivati fino in fondo” e continua: “Gli schiaffi presi ci hanno fatto bene e ci hanno ridestato dal sonno, l’idea di compiere l’impresa è stata lo stimolo per arrivare fino a qui.

Sicuramente capitano ai prossimi Europei e Mondiali, sul suo futuro sembra deciso: “A più di 40 anni non posso arrivare a giocare, sarebbero 23 anni di calcio, ma non faccio programmi. Sono arrivato fin qui grazie al duro lavoro, e alle doti fornite di madre natura“.

Anche l’abbraccio a fine partita con Bernardeschi non è passato inosservato: “È un ragazzo della mia città, è molto talentoso, un professionista che lavora e si sacrifica per la squadra e questi sono i ragazzi che mi piacciono“.

Potrebbe interessarti: 

About Eleonora Ciaffoloni 339 Articoli
Vive a Perugia, ma studia presso la facoltà di Scienze Politiche e relazioni internazionali dell'Università di Siena. Appassionata di letteratura, sport e grande sostenitrice del Perugia Calcio.