Formula Uno, GP Monza 2017 cancellato? La risposta di Ecclestone

Quando tutto sembrava finito, ora il discorso si è riaperto: il circuito di Monza, molto probabilmente, resterà nel calendario del mondiale di Formula 1 e continuerà ad ospitare il Gran Premio d’Italia. Dopo che nei mesi scorsi sia Ecclestone che i responsabili dell’Autodromo sembravano pessimisti sulle chanches del circuito del capulogo brianzolo di restare in calendario, pare che le parti, secondo quanto riporta Sky Sport, abbiano raggiunto un accordo economico.

L’Aci e la Csai hanno garantito una copertura di 4 anni. All’incontro con il patron del circus e Sticchi Damiani, erano presenti anche i rappresentanti della sezione Aci di Milano nella persona del presidente Ivan Capelli, il presidente dell’Autodromo e Flavio Briatore. La stretta di mano che ha chiuso l’incontro sarà seguita dal perfezionamento dell’accordo con i legali. Se non ci saranno problemi, Monza annuncerà il rinnovo per il quadriennio 2017-2020.

Nei mesi scorsi, visto il futuro in bilico dell’Autodromo, si era parlato di spostare il Gran Premio d’Italia al Mugello o di una possibile alternanza tra il circuito brianzolo e quello di Imola, che vuole tornare in Formula 1 dopo 10 anni d’assenza dal circus: l’ultimo gp sul circuito emiliano si è tenuto nel 2006, e fu vinto da Michael Schumacher su Ferrari.

In questa Formula 1 che ha perso parte del suo spirito e continua a perderne negli anni, un pezzo di storia del circus come il GP d’Italia a Monza è molto vicino a continuare la sua storia.

Potrebbero interessarti