Genoa-Napoli 0-0, Sarri: “Devo sempre parlare di decisioni arbitrali”

Un Maurizio Sarri alquanto amareggiato al termine di Genoa-Napoli, partita terminata a reti bianche e caratterizzata da diversi episodi dubbi, che hanno visto protagonista l’arbitro Damato, che ha deciso di lasciar proseguire in entrambe le occasioni in cui è stato atterrato in area di rigore un giocatore partenopeo.

Queste le parole del tecnico azzurro: “Credo che per 85 minuti abbiamo fatto una buona partita, creando occasioni e trovando spazi maggiori rispetto a quelli che mi aspettavo alla vigilia. All’inizio sapevo che sarebbe stata una partita difficile per il modo in cui gioca e sta in campo il Genoa di Juric, una squadra che fa delle sue armi la pressione, il pressing e la cattiveria agonistica”.

Decisioni arbitrali che hanno condizionato la partita e, soprattutto, il risultato di Genoa-Napoli: “La società deve parlare degli arbitraggi, io sono stanco di dire sempre le stesse cose. In società il mio punto di riferimento è sempre stato Giuntoli, ma è la società in generale che deve mandare altre persone a parlare di arbitraggi ed episodi. Tre decisioni, diverse l’una dall’altra, hanno inciso sull’andamento della partita, ma qui in Italia a quanto pare vanno a casa solo gli allenatori…”.

ECCO L’INTERVISTA INTEGRALE DI SARRI

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI GENOA-NAPOLI CON TELECRONACA DI AURIEMMA

About Pietro De Conciliis 514 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.