Genoa-Napoli 0-0, Sarri: “Devo sempre parlare di decisioni arbitrali”

Un Maurizio Sarri alquanto amareggiato al termine di Genoa-Napoli, partita terminata a reti bianche e caratterizzata da diversi episodi dubbi, che hanno visto protagonista l’arbitro Damato, che ha deciso di lasciar proseguire in entrambe le occasioni in cui è stato atterrato in area di rigore un giocatore partenopeo.

Queste le parole del tecnico azzurro: “Credo che per 85 minuti abbiamo fatto una buona partita, creando occasioni e trovando spazi maggiori rispetto a quelli che mi aspettavo alla vigilia. All’inizio sapevo che sarebbe stata una partita difficile per il modo in cui gioca e sta in campo il Genoa di Juric, una squadra che fa delle sue armi la pressione, il pressing e la cattiveria agonistica”.

Decisioni arbitrali che hanno condizionato la partita e, soprattutto, il risultato di Genoa-Napoli: “La società deve parlare degli arbitraggi, io sono stanco di dire sempre le stesse cose. In società il mio punto di riferimento è sempre stato Giuntoli, ma è la società in generale che deve mandare altre persone a parlare di arbitraggi ed episodi. Tre decisioni, diverse l’una dall’altra, hanno inciso sull’andamento della partita, ma qui in Italia a quanto pare vanno a casa solo gli allenatori…”.

ECCO L’INTERVISTA INTEGRALE DI SARRI

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI GENOA-NAPOLI CON TELECRONACA DI AURIEMMA

About Pietro De Conciliis 590 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.