Germania-Italia 4-1, Acerbi: “Darò tutto per la convocazione”

Il difensore: "Gara sottotono, dovremo fare meglio. Cercherò la convocazione, poi decide il mister"

Intervista postpartita per il difensore della Nazionale Francesco Acerbi. Il centrale del Sassuolo e di Conte ha parlato al termine di Germania-Italia, gara stravinta dai tedeschi con lo score di 4-1. Il difensore ha parlato ai microfoni dei giornalisti, esprimendo la propria opinione sulla partita di stasera e sulle ambizioni dei suoi.

Così Acerbi a margine della Germania: “Probabilmente nella gara di stasera eravamo un po’ troppo timidi, perché giocavamo contro una grande squadra. Non abbiamo fatto benissimo, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa abbiamo giocato con un po’ di orgoglio. Penso che abbiamo disputato una gara sottotono, contro una grande formazione”.

Come vede Acerbi la Nazionale in vista dell’Europeo di Francia 2016? “Il risultato maturato contro la Germania deve farci capire che all’Europeo dovremo fare meglio. Andremo in Francia per andare più avanti possibile nella competizione. Adesso, però, dobbiamo capire che cosa migliorare per non sbagliare in futuro”.

Una battuta su mister Conte: “Era amareggiato, almeno quanto noi. Questa partita deve essere da esempio per non sbagliare in estate”.

Acerbi andrà agli Europei? “Proverò a entrare nella lista dei 23, cercherò di ottenere questa convocazione per la Francia. Darò tutto dentro e fuori dal campo, poi deciderà Conte se portarmi con sé o meno”.

Potrebbero interessarti: 

About Nicola Loseto 738 Articoli
Appassionato di calcio fin da bambino, nato a Bari nel 1970. Da sempre tifoso del Bari, mi interesso di calcio, basket e altri sport.