Germania-Italia 4-1, Rudiger: “Eravamo più motivati”

Il gigante della Roma commenta Germania-Italia: "Volevamo riscattare la sconfitta con l'Inghilterra"

A margine della goleada tedesca contro l’inesistente Italia, i microfoni di Rai Sport hanno raccolto le parole di un volto noto del calcio italiano e soprattutto della Roma: Antonio Rudiger.

Il difensore, entrato dopo alcune apparizioni nei cuori dei tifosi giallorossi, commenta così del match appena conclusosi: “È stata un’emozione indescrivibile poter battere per 4-1 una delle formazioni più preparate del panorama europeo e mondiale. L’Italia non sta attraversando un ottimo momento forse ma individualmente ha delle potenzialità incredibili e noi abbiamo giocato ogni istante al massimo della concentrazione per bloccare i nostri avversari. Eravamo più motivati anche perché certe sfide ci danno la carica.

Tatticamente e tecnicamente i tedeschi sono stati nettamente superiori, ma questa Italia dove può arrivare? “Parlando degli azzurri noi li abbiamo studiati molto e sono predestinati ad un gioco prettamente difensivo. Ma proprio per questo motivo prendere 4 gol è stata una doppia sconfitta. Poi un risultato del genere non è mai digeribile. Noi invece siamo stati bravi a colpire nei loro punti deboli e ad approfittare delle sbavature della loro retroguardia che ci hanno permesso di segnare e vincere questa partita delicata“.

Infine, Rudiger non poteva non parlare del derby della prossima giornata di campionato: “Sono emozionato per questo risultato ma adesso tornerò subito in Italia e a Trigoria per allenarmi e arrivare al top per il derby. Voglio essere a completa disposizione del mister e prepararmi al massimo per questa sfida fondamentale sia per il nostro morale che per avvicinarci ancor di più al Napoli“.

Potrebbero interessarti:

About Armando Della Porta 464 Articoli
Armando Della Porta nasce a Nocera Inferiore il 28 settembre 1992. Fin da piccolo è appassionato di sport, seguendo con maggior passione calcio, tennis e rugby.
Contact: Facebook