HIGUAIN HA RAGGIUNTO QUOTA 15 GOL: COSA FARÀ ORA IL TIFOSO NAPOLETANO?

Riparte la Juve in HD. Chiuso il capitolo infausto di Doha, la Juventus ritorna a dettare legge in Serie A asfaltando, nel posticipo serale di ieri sera, il timido Bologna con un secco 3-0. A segno uno strepitoso Higuain e Dybala (su rigore): il Pipita raggiunge quota 12 in campionato, 15 in stagione considerando la Champions, e siamo solo al termine del girone d’andata.

Sul web intanto, è cominciato il “finimondo” perché nessun sostenitore bianconero ha dimenticato alcune dichiarazioni dei tifosi rivali napoletani, rilasciate quando il centravanti argentino ha cambiato bandiera. Uno tra i tanti video che sguazzano in rete è stato il centro della satira juventina: un signore sosteneva, in estate sia chiaro, che Gonzalo Higuain non avrebbe segnato più di quindici gol alla corte di Madama nell’intero arco del campionato. Pensate che questa sentenza è stata esorcizzata a metà stagione. La parte più “simpatica” di questa speciale intervista di Spazio Napoli, però, arrivò nel momento in cui il sostenitore partenopeo scommise, senza alcun tipo di problema, i propri genitali.

“E’ grasso, fuori forma, core n’grato” e via dicendo. Sta di fatto che Higuain è sempre più decisivo anche con un sistema di gioco diverso da quello del Napoli, il quale lo aveva portato a timbrare il cartellino 36 volte in una stagione. Adesso è presto per dire che potrà ripetere quel trend spettacolare, ma il Pipita segna, segna e segna. Quasi ad ogni partita. Dunque, quel tifoso tanto convinto delle proprie parole dovrà ricredersi sulle potenzialità del suo ex-beniamino e correre ai ripari dalle “forbici“, ovviamente digitali, che spopolano il web pronte ad evirare il dicitore della sentenza risultata, visti i risultati odierni, sbagliata.

About Michael Mambri 10 Articoli
Michael Mambri classe 1990 è un giornalista pubblicista di Avellino. Laureato magistrale in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Salerno ha collaborato con la testata Metropolis TV ove ha conseguito il tesserino di giornalista nel 2013. Successivamente ha cominciato una collaborazione, ancora in corso, con il quotidiano online www.irpinia24.it e con la televisione RETE 6. Ad oggi è alle prese con un suo progetto personale sulla comunicazione, coadiuvato alla disciplina editoriale.