Higuain alla Juve: Marotta pronto all’assalto decisivo

Beppe Marotta è pronto a preparare l’assalto decisivo per portare Higuain alla Juve. I bianconeri, che hanno messo nel mirino la conquista della Champions League, sembrano intenzionati a fare sul serio per portare l’ultimo capocannoniere della Serie A alla corte di Massimiliano Allegri a Torino. Per farlo, però, serve sborsare i 94 milioni della clausola rescissoria presente nel contratto dell’argentino col club azzurro: De Laurentiis, infatti, non è disposto a fare nessuno sconto per il suo bomber.

Per arrivare a Higuain, Marotta ha una duplice strada. La prima prevede di finanziare l’acquisto del centravanti argentino racimolando il denaro necessario dalle cessioni già effettuate (come Morata) e da quelle che si potrebbero fare (come quella di Zaza che continua a piacere al Wolfsburg). L’alternativa, invece, porta all’addio di Paul Pogba: l’affare col Manchester United sembra prossimo alla conclusione sulla base di 125 milioni di euro, una cifra che permetterebbe alla Juventus di acquistare Higuain e, magari, piazzare qualche altro colpo importante dopo quelli già conclusi di Benatia, Dani Alves, Pjanic e Pjaca (già bloccato).

Il giorno decisivo per il passaggio di Higuain alla Juve potrebbe essere lunedì. Marotta incontrerà De Lareuntiis per sferrare l’assalto decisivo al Pipita: sul piatto metterà i cartellini di Rugani, Pereyra e Zaza ma il direttore generale bianconero sa bene che per scardinare le resistenze del numero uno azzurro bisognerà pagare la clausola rescissoria per intero, anche se questo vorrebbe dire dover salutare Pogba. Con un Pogba in meno e con un Higuain in più sarebbe una Juve comunque stellare che avrebbe ulteriore disponibilità economica per piazzare un altro colpo e dare ad Allegri una rosa di indiscutibile valore.

Potrebbe interessarti: