Ibrahimovic ai Los Angeles Galaxy: “Lascio il PSG da leggenda”

Zlatan Ibrahimovic e un futuro in MLS. L’attaccante svedese ha ufficializzato l’addio al Paris Saint Germain a fine stagione tramite il suo profilo Facebook, scrivendo: “Pronto per la mia ultima partita al Parco dei Principi. Sono arrivato da re, me ne vado da leggenda”.

Ibra lascia il PSG con dei numeri spaventosi: 111 gol in 121 partite di Ligue 1, quattro scudetti consecutivi, tre Supercoppe di Francia, tre Coppe di Lega francesi, una Coppa di Francia e due volte capocannoniere del campionato francese rispettivamente con 30 e 26 gol nel 2012-13 e nel 2013-14. Il vero trascinatore del Paris in questi anni di assoluto dominio in terra transalpina, ma a 35 anni suonati è arrivata l’ora di dire addio, o arrivederci, visto che si parla di un possibile futuro da dirigente sotto la Tour Eiffel. A Ibra è mancata solo la Champions League, trofeo che probabilmente non alzerà nella sua lunga e vincente carriera.

Eh sì, perché per Ibra adesso si aprono le porte della Major League Soccer, dove strapperà ai Los Angeles Galaxy l’ultimo contratto milionario della sua carriera. Andrà a giocare insieme a Steven Gerrard e Nigel De Jong, e chissà che non riuscirà a riportare alla vittoria del titolo del campionato degli Stati Uniti i Galaxy, che manca dai tempi di Beckham.

Potrebbe interessarti:

  • Figlio di Mancini, dove gioca? Va in MLS al DC United
About Sanji 1855 Articoli
Si dice che Dio crei le pietanze e il diavolo ci metta le spezie... ma forse questo piatto era un po' troppo piccante per te.