Ibrahimovic al Manchester United: Mourinho lo vuole

“Se Maometto non va alla montagna, la montagna andrà da Maometto”: mai proverbio fu più indicato per descrivere il viaggio fatto da Mourinho verso casa di Zlatan Ibrahimovic.

Lo Special One ha scelto un faccia a faccia al posto delle solite chiamate di routine per convincere il fuoriclasse svedese a far parte del suo Manchester United. L’offerta dell’allenatore portoghese è in realtà una doppia offerta che potrebbe allettare ancor di più il campione del Psg: giocatore e vice allenatore contemporaneamente.

Indiscrezione riportata dai tabloid inglesi e svedesi circa la doppia offerta ricevuta da Zlatan che adesso non solo sarebbe determinante nel campo ma anche fuori facendo da filtro tra i giocatori e il mister, e al tempo stesso potrebbe dare una mano in più al tecnico portoghese per migliorare il gioco avendo al centro dell’azione proprio il suo “vice”.

Mossa di mercato o puro fantacalcio? Non si sa nulla di certo ma una cosa è sicura, Ibra di smettere non ne ha alcuna intenzione e lo ha dimostrato questa stagione segnando 50 gol in 51 partite a 35 anni. Proprio lo svedese ha dichiarato: “Non so ancora dove andrò l’anno prossimo ma se pensate che sia finito vi dico che mi sto solo riscaldando”.

Mourinho-Ibra: questo matrimonio s’ha da (ri)fare?

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CALCIO INTERNAZIONALE

Potrebbero interessarti:

About Armando Della Porta 528 Articoli
Armando Della Porta nasce a Nocera Inferiore il 28 settembre 1992. Fin da piccolo è appassionato di sport, seguendo con maggior passione calcio, tennis e rugby.
Contact: Facebook